21 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

C’è un mercato da spostare. Variante in consiglio ma gli ambulanti non ci stanno

attualitàRimini

23 ottobre 2014, 12:01

in foto: Il mercato di Rimini e nel riquadro Pier Paolo Mazzotti

Ad assistere al consiglio comunale di Rimini, chiamato questa sera a discutere e, probabilmente, adottare la variante relativa al restyling di piazza Malatesta, ci saranno molti ambulanti del mercato. La riqualificazione, come noto, prevede lo spostamento dei 430 banchi e l’amministrazione l’aveva presentata ai diretti interessati all’inzio del mese. Tra gli ambulanti, invitati a presentarsi in massa alla seduta da Anva Confesercenti e Fiva Confcommercio, serpeggia però molto malumore: la categoria infatti aveva in calendario un nuovo appuntamento con l’amministrazione il 31 ottobre per vagliare le ipotesi di trasferimento ma, di fatto, in quella data la decisione sarà già stata presa. Un’accelerazione voluta dal comune e criticata anche dal consorzio Comar: penalizzante e non del tutto lecita ha spiegato Pier Paolo Mazzotti alla trasmissione Tempo Reale di Radio Icaro e Icaro Tv.

“Volevamo fare l’incontro del 31 e presentarci all’amministrazione con un’idea condivisa da tutti gli ambulanti – dice – ma sembra che questo non ci venga concesso. Per intavolare una trattativa servono due interlocutori, noi e l’amministrazione. Ma se il comune decide di entrare a gamba tesa noi cosa possiamo fare.” Con l’adozione della variante infatti il comune anticiperebbe quello che doveva essere un percorso condiviso anche con i diretti interessati. Secondo Mazzotti ci sarebbero anche delle norme da rispettare. “Se vengono spostati più del 25% dei 430 banchi (vale a dire poco più di 100) si dovrebbe rifare l’intero mercato. L’amministrazione invece ha deciso di spostarli a ‘pezzi’ perché ci sono lavori appaltati a stralci. Ma questo non va bene. Se vogliono fare una riqualificazione della piazza devono prevedere un mercato nuovo e tutto intero da un’altra parte. E proprio sul ricollocamento manca un progetto preciso secondo il presidente del Comar. “E questo può portare a spostare i banchi in aree critiche, ad esempio vicino alle scuole, come l’area dell’Anfiteatro. Pensi anche ai problemi viabilità, con 10mila persone che fanno avanti e indietro su via Roma tra l’area Settebello e quella Padane. Un ingorgo micidiale.”  Nessuno mette in dubbio l’idea dell’amministrazione di riqualificare piazza Malatesta ma si chiede chiarezza. “E’ ovvio che senza un progetto vero di spostamento – dice Mazzotti – noi restiamo arroccati alla posizione che ci dà più garanzie e quindi non ci spostiamo. Se si vuole portare avanti la riqualificazione della piazza va creato un percorso condiviso con gli operatori. Mi sembra strano che vogliano procedere in questo modo molto veloce e non preparato.” 

Dal comune fanno sapere che, tecnicamente, quella che sarà adottata questa sera in consiglio è la variante di destinazione dell’area di piazza Malatesta da parcheggio a “verde”. Non si discuterà nel dettaglio della futura collocazione del mercato.

 

 

 

Andrea Polazzi

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454