20 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

70esimo della Liberazione. Bellaria ricorda Giorgetti

in foto: Un momento della commemorazione

E’ stato inaugurato questa mattina nel Parco del Gelso di Bellaria-Igea Marina il monumento “A tutti i caduti di tutte le guerre” e l’iscrizione alla memoria del bellariese Gualtiero Gioggetti, deceduto da eroe nei giorni della liberazione, di cui si celebra il 70esimo.

Il sindaco Enzo Ceccarelli ha dichiarato : “Il passare degli anni non scalfisce l’importanza di raccontare ciò che è avvenuto in quei momenti drammatici, e quelle figure che si sono erette a simbolo dei valori in cui ancora oggi crediamo: la famiglia, le amicizie autentiche, l’altruismo.”

 

Caduto il 26 settembre 1944 per mano dell’artiglieria tedesca, nel tentativo di segnalarne la presenza all’amico Luciano Mantovani, Gualtiero Giorgetti è stato a lungo escluso dai riconoscimenti ufficiali e dalle celebrazioni avvenute a Bellaria Igea Marina: il recupero del monumento, insieme alla collocazione di una targa in suo onore, rappresentano per l’Amministrazione un atto di giustizia verso questo giovane eroe, ma anche la restituzione alla memoria collettiva di un esempio di coraggio e generosità.

L’opera intitolata “A tutti i Caduti di tutte le guerre” è stata realizzata nel 1995 dallo scultore riminese Silvano Angelini, in occasione del 50^ anniversario della Liberazione nazionale, e per qualche anno ha trovato posto di fronte alla Biblioteca Comunale, prima di essere rimossa a inizio anni Duemila.

 

Le celebrazioni del 70° anniversario della Liberazione di Bellaria Igea Marina sono cominciate ieri sera in Biblioteca con “Bellaria. Obiettivo Militare”, recital teatrale a cura della Compagnia Korekané, tratto da testimonianze di nostri concittadini sul passaggio del fronte; continueranno nel pomeriggio di oggi – alle ore 16.00, sempre presso la Biblioteca Comunale – con l’incontro “1944, i giorni della guerra: gli accadimenti in Romagna”, in cui interverranno Ottorino Bartolini, ricercatore di storia locale, e Alessandro Agnoletti, responsabile della Biblioteca Comunale “A. Panzini”.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454