Indietro
venerdì 4 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

Tennis. Adrian Ungur è il vincitore degli Internazionali di San Marino 2014

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 10 ago 2014 22:34 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

C’è la firma di Adrian Ungur sul “San Marino Go&Fun Open”. Il 29enne romeno, da anni trapiantato a Firenze, è il vincitore del challenger Atp (montepremi 64.000 euro + ospitalità) che domenica sera ha emesso il suo verdetto al Centro Tennis Cassa di Risparmio nel parco di Montecchio.

Il giocatore di Pitesti, attualmente numero 158 della classifica mondiale, ha completato il suo percorso netto sul Titano dominando il croato Antonio Veic, proveniente dalle qualificazioni: 6-1 6-0 il punteggio con cui l’allievo di Fabrizio
Fanucci si è imposto sul Centrale, gremito di pubblico, in appena 50 minuti di gioco.

Il 26enne di Mali Losinj è giunto infatti all’atto conclusivo del torneo scarico e svuotato di energie dopo sette partite di fila, alcune delle quali autentiche maratone (sia nell’ultimo turno di qualificazioni che nel tabellone principale). Così Ungur (finalista anche in doppio sabato sera in coppia con il croato Franko Skugor) è stato fin dalle prime battute padrone dell’incontro, non consentendo all’avversario di entrare mai in partita. Per lui 100 preziosi punti Atp e un assegno da 9200 euro.

“E’ il mio miglior risultato della stagione visto che fin qui nel 2014 avevo raggiunto solo una semifinale – le parole del vincitore della 27esima edizione degli Internazionali di San Marino, premiato al termine da Bruno Bollini, presidente di Go&Fun, e dal Segretario di Stato allo Sport e Turismo, Teodoro Lonfernini – e spero che possa rappresentare una svolta, per risalire ulteriormente in classifica. Sono andato in crescendo partita dopo partita ein finale credo di aver giocato il mio miglior tennis, agevolato un po’ anche dalla stanchezza del mio avversario.
Dedico questo successo a mia moglie Liana e al coach Fabrizio Fanucci, è stata una settimana bellissima, in un torneo che per qualità dei servizi e organizzazione non ha nulla da invidiare a una tappa dell’Atp Tour”.

Applausi dagli spalti anche all’indirizzo di Antonio Veic (60 punti Atp), protagonista comunque di un eccellente torneo.
“Devo fare i complimenti ad Adrian perché ha giocato un match impeccabile – ha dichiarato il croato – in una settimana tutta ad alto livello. Ringrazio il pubblico che mi ha sostenuto in tutte le mie partite, questo è un torneo speciale e tornerò sicuramente l’anno prossimo”.

RISULTATI
Finale: Adrian Ungur (Rom) b. Antonio Veic (Cro, q) 6-1 6-0.

L’ufficio stampa del San Marino Go&Fun Open

 
Notizie correlate
di Redazione