Indietro
menu
Cronaca Valconca

Sevizia il jack russel della fidanzata dopo un litigio. Cane in fin di vita

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 9 ago 2014 10:44 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo l’ennesimo litigio lei va a dormire e lui si sfoga col cagnolino della fidanzata.
È accaduto a San Giovanni in Marignano dove un 32enne è accusato di aver seviziato un jack russel di 10 anni, ritrovato agonizzante alle 6 del mattino dalla padrona: era stato colpito al fianco, avvolto in un sacco e bruciato.
L’animale è stato subito portato dal veterinario ed è ancora vivo ma in gravissime condizioni.
La coppia era arrivata a San Giovanni perché la ragazza, una 30enne, era impegnata in una gara di equitazione al Riviera Horses.
I due, insieme da pochi mesi, soggiornavano insieme al cane in un camper vicino alla struttura.
Nonostante avesse più volte minacciato il cane, il 32enne ora nega di avergli fatto del male.

Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
VIDEO