Indietro
menu
Rimini

La Macchina gigante in piazzale Fellini è abbandonata. Renzi (FdI) interroga

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 14 ago 2014 19:13 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Renzi ripercorre la storia della macchina, ex negozio di fotografia.
La Macchina era stata ubicata nella rotonda del Grand Hotel di Rimini, grazie alla donazione della signora Laura Renzi nel maggio 2002.
La gestione era stata affidata al Settore Turismo del Comune con l’impegno di collocare una targa riportante il nominativo della donante e del marito Ario Rastelli.
Il Comune di Rimini – prosegue renzi – aveva concesso in comodato gratuito la Macchina al Consorzio dei Piccoli Alberghi di Qualità dal luglio 2004 al giugno 2009 per la promozione turistica, e poi dall’aprile 2011 all’ottobre 2012 alla Associazione Fondazione Federico Fellini per farne un Punto di Informazioni, con pubblicazioni e gadget della Fondazione con finalità culturali e turistiche sull’opera e la vita riminese del Maestro.
A carico dei comodatari rimanevano le spese di ordinaria manutenzione, di custodire e conservare il manufatto con diligenza.
Nonostante la concessione in comodato gratuito – denuncia Renzi – non sono seguite, al di là di momenti sporadici, le attività auspicate e indicate nelle premesse.
Dal 2012, la Macchina Fotografica Gigante, nel frattempo ribattezzata “Fellinia”, è ritornata nella piena disponibilità del Comune, ma tutto è rimasto fermo e oggi Renzi chiede di porre fine all’abbandono.

Notizie correlate