Indietro
menu
Rimini

La Gaynor twitta: tornerò a Rimini. Agenzie valutano tutele legali

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 17 ago 2014 12:43 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le due società, che si erano occupate della pubblicità e della comunicazione per l’evento, annunciano l’intenzione di intraprendere azioni legali per la loro tutela.
__________________________________________________

Il tweet di Gloria Gaynor:

Rimini Fans, was all set to perform when we were shut down due 2 promoter not able to pay prod. crew at venue. Will be back! #WeWillSurvive

__________________________________________________

La nota dell’agenzia Audio Tre:

L’Agenzia Audio Tre tiene ad evidenziare che il compito, affidatole dall’organizzatore stesso, consisteva nel servizio di supporto al piano mezzi (prenotazioni spazi manifesti, richiesta spazi radiofonici in cambio merce con biglietti gratuiti, eventuali trattative per altri spazi pubblicitari) e nella promozione e vendita di un piccolo lotto di biglietti (posti numerati e in piedi) assegnatole fra altre rivendite autorizzate. Il tutto regolato da un contratto che riporta esattamente questi termini compreso un parziale cambio merce che prevedeva l’inserimento del logo dell’agenzia sui materiali della comunicazione. Dato il rapporto corretto e trasparente che Audio Tre ha sempre avuto con fornitori, clienti, e con tutti coloro che in questo caso sono stati coinvolti ed interessati all’evento, teniamo a precisare che l’agenzia non ha avuto alcun ruolo attivo nell’organizzazione del suddetto dalla quale anzi prende le dovute distanze riservandosi di valutare nei prossimi giorni la situazione al fine di rivalersi sull’organizzatore per danni economici, di immagine attraverso formale tutela legale.

__________________________________________________

Il comunicato di Fucina798:

Visto quanto accaduto nella sera di ieri, sabato 16 agosto, a Rimini durante l’evento “The Best Disco in Town”, con la mancata esibizione dell’artista Gloria Gaynor e altri cambiamenti al programma previsto, la società cooperativa Fucina798 si riserva di adire le vie legali contro l’organizzazione “Succi & Partners” di Luigi Gianni Succi, a cui ha fornito il servizio di ufficio stampa.

Ciò a tutela dei crediti che Fucina798 vanta nei confronti di “Succi & Partners”, della professionalità e onorabililità della cooperativa.

Dalla serata di ieri il servizio di Fucina798 per “Succi & Partners” si intende naturalmente terminato.

Altre notizie
di Redazione
FOTO
di Lamberto Abbati
 
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Redazione   
di Redazione