Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Riccione

14 migranti in arrivo. Per ospitarli saranno liberati 3 Cpa stabilmente occupati

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 19 ago 2014 17:26 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’obiettivo del progetto, predisposto dall’assessore alle politiche sociali Laura Galli in accordo col sindaco Tosi, è quello di rispondere in maniera dignitosa e rapida all’arrivo dei 14 profughi destinati dalla Prefettura di Rimini alla Perla Verde.
La permanenza, sulla base dell’accordo sottoscritto nella Conferenza Unificata Stato Regioni-Enti Locali, sarà di 4/5 mesi, in attesa del permesso di soggiorno.
L’assessore Galli ha informato la Prefettura che nei 3 Centri di Prima Accoglienza dei viali Puglia, Piemonte e Toscana sono già disponibili 5 posti e, in collaborazione con la Cooperativa Centofiori, è stata predisposta l’accoglienza.

Per completare il piano di assistenza agli altri profughi il comune procederà alla revisione della situazione degli alloggi dei 3 Cpa, in cui dal 1998 sono ospitati, ad affitto calmierato, 96 cittadini senegalesi.
La verifica sarà preceduta da una azione di controllo delle morosità e si propone nel breve termine di ridare ai 3 centri il ruolo e la funzione originale di centri di prima accoglienza, liberandoli dalla occupazione stabile in cui sono attualmente impegnati.

“Riccione sta facendo la sua parte”, dichiara l’assessore Laura Galli. “Anche se abbiamo bisogno che ci venga dato il tempo necessario prima di accogliere nuove persone. La situazione è sotto controllo; sappiamo che solo lavorando insieme alla Prefettura e alla Regione Emilia Romagna, riusciremo, operando in stretto raccordo con le associazioni dei profughi, a garantire risposte adeguate e decorose, all’altezza di un Paese civile”.

Notizie correlate
di Redazione