Va agli archivi un’edizione di ‘Calcio d’Estate’ da record

CalcioRimini Sport

2 luglio 2014, 17:17

Chiusura con il botto per l’edizione 2014 di “Calcio d’Estate”, la trasmissione di Icaro Sport dedicata alla premiazione di società, tecnici e giocatori messisi in evidenza nella stagione calcistica da poco conclusa e al mercatino del calciatore dilettante romagnolo-marchigiano, in onda il mercoledì alle 21,15 su Icaro TV (canale 91). Non è bastata la pur ampia terrazza sul mare del ristorante “Frontemare” di Rivazzurra di Rimini a contenere gli oltre 200 partecipanti alla quarta e ultima serata, che ha visto premiare i Giovani ed i Settori Giovanili del territorio.

Copertina d’obbligo per la Virtus Tre Villaggi, impostasi in ben tre campionati regionali (con le annate 1997, ’98 e ’99) e arrivata seconda con i 2000/’01. Sul palco sono saliti i baby Mattia Urbinati e Alessandro Pivi, il tecnico Gianluca Lorenzi ed il presidente Paolo Bracalenti. “Anche con il progetto Fya Riccione – ha detto il numero uno del sodalizio riccionese – la nostra filosofia rimane la stessa: dare spazio ai giovani”.

Comune denominatore di tutte le società premiate l’intenzione di formare prima gli uomini e poi i calciatori. Dopo la sigla, l’allenatore degli Allievi Nazionali del Santarcangelo, Fabrizio Mastini, ha ritirato la statuetta per il lavoro svolto dalla società clementina a livello giovanile. “E’ stata una grande annata anche per i nostri ragazzi, oltre che per la prima squadra che ha centrato la Legapro Unica” ha sottolineato l’ex centrocampista.

Ha rilasciato poi le sue prime dichiarazioni televisive da ex calciatore Ivan Piccoli, nuovo responsabile tecnico del Settore Giovanile del Bellaria. “Per me è un’avventura nuova, speriamo di far bene – ha detto il fantasista ex Santarcangelo -. Giocare in serie D col Bellaria? Magari l’ultimo quarto d’ora. Scherzo! Adesso devo dedicarmi alla formazione dei giovani”.
Insieme a Piccoli il direttore sportivo dei Gabbiani, Giorgio Screpis: “dopo la retrocessione, che ha chiuso dieci anni di professionismo a Bellaria, dobbiamo ripartire con entusiasmo e dai giovani”.

La Junior Valmarecchia fa del settore giovanile la sua vocazione (è affiliata alla Scuola Calcio dell’Inter). Premiati Vittorio Satalini, Leo Fabbri, Nicola Gavelli e Domenico Satalini. “Noi ci concentriamo esclusivamente sui nostri giovani, che arrivano da tutta la Valmarecchia” sostiene il presidente, Pierdomenico Gambuti. L’ultimo progetto, appena avviato, è l’Accademia Calcio Valmarecchia, in collaborazione con Virtus Villa Verucchio e Corpolò.

La Giovanile Rimini Football Academy si è presentata alla serata con la Coppa vinta i primi di giugno a Barcellona. Il 31° Withsuntide tournament ha consentito ai rivieraschi di completare uno storico “triplete” e ad alcuni dei giovani della spedizione di poter sostenere un provino per l’Espaniol.

L’Accademia Vincenzo Bellavista per bocca dei responsabili tecnici si è dichiarata soddisfatta di un’attività che coinvolge sempre più bambini. Proprio lunedì è scattato il Camp estivo, ultimo appuntamento di una stagione intensa che ha visto in calendario un’edizione record del Memorial Vincenzo Bellavista, vinto (in entrambe le categorie) dalla Juventus.

La Polisportiva Stella San Giovanni Rimini per non perdere l’appuntamento con “Calcio d’Estate” ha spostato al “Frontemare” una riunione operativa.

Per la Perla Verde Calcio Riccione insieme al presidente Marco Morina hanno ritirato il premio i giovani Matteo Nanni, Andrea Berardi e Sebastiano Savoretti.

Nel premiare Colonnella e Promosport il conduttore Roberto Bonfantini (sul palco insieme a Genny Bronzetti) ha ricordato i suoi trascorsi in gialloblu e riabbracciato il suo primo allenatore, Cosimo Franco. Per la Colonnella premiati Dje Natan, Alberto Bucci, Samuele Sapucci ed Elia Gorini. Per la Promosport Andrea Luti, Samuele Franco e Giuseppe Arcangeli.

Dopo le “bombe” di mercato di Renzo Baldisserri, è toccato allo Junior Meldola ritirare il riconoscimento, con il presidente Marco Mambelli, i consiglieri Luciano Rossi e Renzo Agostini, ed il direttore generale del Meldola, Alessandro Morelli. Quest’ultimo ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto dallo Junior in una realtà come Meldola. “Siamo affiliati all’Udinese – ha detto Mambelli -. I loro tecnici periodicamente ci seguono e questo per noi è motivo di orgoglio”.

Il Bellariva ha visto premiare Leonardo Lanzetti, accompagnato dai dirigenti Andrea Mariotti e Andrea Lanzetti. Il Misano ha vinto il campionato Juniores. Luca Signorini ha ritirato la statuetta a nome della società, Nicolò Lorenzi e Gianmarco Michilli la medaglia per essersi messi in evidenza.

Per il Bakia Cesenatico oltre ai giovani Andrea Zamagni e Lorenzo Guagneli, presenti il bomber Gianluca Farabegoli (17 centri) ed il vice
responsabile del Settore Giovanile, Claudio Candoli, anche capitano della prima squadra. “E’ stata un’ottima stagione per il Bakia – ha detto Candolie anche per i nostri giovani. Al punto che in quattro passeranno al Cesena”.
“Non so se respirerò aria di serie A, cercherò di far bene con la Primavera”
ha detto Zamagni, considerato uno dei giovani più promettenti della Romagna.

Per il Rimini United premiati Nicola Bernardi e Giulio Morri. Il presidente, Valerio Bianchi, ha ricordato la questione campi. “Noi andiamo avanti e siamo contenti di riuscire a coinvolgere sempre più giovani – le sue parole -. Stiamo cercando di trovare sinergie con altre società per risolvere il problema dei campi, che ci sta penalizzando
parecchio”.

Lorenzo Romani, Gabriele Notariale, Lorenzo Sperandio e Alessandro Di Virgilio sono i giovani della Marignanese saliti sul palco, insieme al tecnico Colombo Pecci. Il Gabicce Gradara ha vinto il campionato Allievi Provinciale. Presenti il portiere Jonatan Franchini ed il capitano Matteo Lavanna. Per Tropical e Junior Coriano premiati Nicolas Leardini e Giacomo Romani.

Per il Torconca Cattolica Elia Misturi, Marco Volponi e Bushi Musabelliu, che si è diviso tra prima squadra (conquistando la promozione in Eccellenza) e giovanili. Per il Corpolò Amir Aissaoui, accompagnato sul palco dal presidente Andrea Vignali. “Quest’anno è andata bene, per la prossima stagione il presidente mi ha chiesto 15 gol” ha detto il giocatore. “Bisogna sempre migliorarsi” ha ribattuto, con il sorriso sulle labbra, il numero uno della società giallorossa.

Per la Polisportiva San Lorenzo premiati i bomber Matteo Marchionni e Lorenzo Vannucci e Samuele Crescentini. Per la Savignanese Andrea Astolfi, Mario Marinov e Lorenzo Teodorani. Presente anche lo staff tecnico della Giovane Cattolica.

Prima delle notizie di mercato di Attilio Fabbri, spazio al calcio in rosa, con lo Junior Coriano, che da quest’anno si chiamerà ASD Calcio Femminile Rimini, la Virtus Romagna Bellaria e una squadra di calcetto. Premiata l’allenatrice del Coriano Sabrina Montebelli (accompagnata dal segretario Nicola Montebelli e dal vicepresidente Zeno Lisi) e la presidente della Virtus, Graziella Ricci (accompagnata dalla segretaria Orietta Bertuccini e dal difensore Samanta Mughetti). Al microfono di Veronica Lisotti la presidente ha spiegato la scelta di rinunciare al ripescaggio in B: “al di là delle parole, ci vorrebbe maggiore attenzione da parte del mondo del calcio al nostro movimento. Ma c’è troppa paura che possiamo levare alla maschile sponsor e visibilità”.

Chiusura con il ringraziamento agli sponsor: Il Giardino del Re, AutoFlaminia, MedCars, Macron e Lo Zodiaco-Frontemare, e a chi ha collaborato alla riuscita della trasmissione: Davide La Macchia, che si è occupato dell’organizzazione delle serate insieme allo staff di Icaro Sport, Silvia Pedini e Veronica Lisotti, che hanno curato la galleria fotografica, oltre a realizzare le interviste ai tavoli, insieme a Giuseppe Colonna, Chiara Ronca e Cristian Tartaglia. Renzo Baldisserri e Attilio Fabbri si sono occupati delle news di mercato.

“Siamo molto contenti, è stata un’altra edizione esaltante di “Calcio d’Estate” per numeri di presenze alle serate e contenuti giornalistici” il commento finale di Roberto Bonfantini, direttore responsabile di Icaro Sport. “Davvero grazie a tutti i nostri collaboratori, a chi ha creduto in noi e a chi ha partecipato alle serate. Grazie ai fratelli De Luca per l’ospitalità.
Un ringraziamento particolare agli amici di carta stampata e siti Internet per il grande spazio riservatoci sulle loro “colonne”. Appuntamento
all’estate 2015!”

(nella foto di Silvia Pedini, la premiazione della Virtus Tre Villaggi)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454