15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Teatro Galli. Gnassi a Imola per scongiurare uno stop ai lavori

Rimini

15 luglio 2014, 17:21

Teatro Galli. Gnassi a Imola per scongiurare uno stop ai lavori

Il primo cittadino ha incontrato sia i dirigenti di CoopCostruzioni (mandante dell’associazione temporanea) sia il liquidatore di CESI ribadendo l’importanza di assicurare la continuità dell’appalto ritenuto strategico per lo sviluppo e il rilancio del centro storico e della città di Rimini.
I responsabili di CoopCostruzioni hanno dato, si legge in una nota, piena disponibilità a proseguire i lavori di cantiere rispettando la tempistica programmata, ed anche il liquidatore, dottor Antonio Gaiani, ha assicurato la massima collaborazione per non pregiudicare l’intervento.
La prossima settimana ci sarà un sopralluogo congiunto tra Comune, impresa e Soprintendenza per verificare lo stato dell’arte della parte d’intervento relativo alla valorizzazione dell’area archeologica del Galli.

“Chiaro, siamo in una fase delicata – dichiara il sindaco Andrea Gnassi ma il confronto avuto oggi con i responsabili delle ditte sgombra il campo da qualche nuvola. Come amministrazione comunale continuiamo a tenere l’attenzione altissima su questa problematica: terminare il Galli secondo quanto stabilito ha una valenza fondamentale perché si concatena con gli altri interventi di riqualificazione urbana e di utilizzo dei contenitori culturali già programmati”.

L’intervista al sindaco il 21 ottobre 2013 nel giorno della presentazione dei lavori di restauro del teatro Galli

(nella foto la conferenza che annunciava nell’ottobre scorso il via ai lavori)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454