martedì 22 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
lun 14 lug 2014 12:22 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il cantautore non è più ai domiciliari ma sarà sottoposto alla misura dell’obbligo di firma.
Durante l’udienza di questa mattina Grignani, dopo averlo fatto con un nota stampa ieri (vedi notizia), si è scusato con i carabinieri, dicendo di aver avuto un attacco di panico perché la moglie e i figli, con cui era in vacanza nella Perla Verde, non erano in casa.
Ha negato di essere stato sotto l’effetto di cocaina, ha invece ammesso di aver bevuto, ma solo qualche birra (il tasso alcolico era più alto di 3 grammi per litro).
Il processo si terrà il 16 settembre, i militari che hanno subito l’aggressione si costituiranno parte civile.

La cronologia dei fatti

. Prende a calci carabinieri. Grignani arrestato. Era sotto effetto alcol

. Grignani chiarisce e si scusa coi Carabinieri: ‘ero in stato di panico’

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna