martedì 22 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mer 16 lug 2014 17:20 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

4 saranno proposti per l’allontanamento dal territorio nazionale mentre un 37enne egiziano, sorpreso con 9 dosi di cocaina e due telefoni rubati, è stato arrestato.
Trovati anche diversi borsoni con materiale destinato al commercio abusivo.

“Le condizioni di degrado ambientale possono essere prodromiche allo sviluppo di svariati fenomeni di criminalità diffusa – spiega il comandande provinciale – è per questo che i Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini continueranno le attività di controllo, con finalità soprattutto preventive, anche allo scopo di garantire la dovuta assistenza umanitaria a chi si trova a dimorare in condizioni difficili se non proibitive. In quest’ottica sarà indispensabile insistere con azioni congiunte che vedano più Istituzioni e più compagini operative impegnate sullo stesso fronte. Ringrazio l’Amministrazione Comunale di Riccione per il sostegno che ci ha ancora una volta garantito in un contesto di strategie operative condivise.”

I controlli, che proseguiranno nelle prossime settimane, hanno riguardato i fabbricati delle ex colonie, la “Papa Giovanni XXIII”, la “ex-Enel” la “Perla Verde”, “Savioli”, “Casa del Bimbo”, “Serenella”, “Reggiana” e “Verdemare” oltre ad alcuni parchi pubblici.

Altre notizie
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna