domenica 17 febbraio 2019
di    
lettura: 1 minuto
lun 14 lug 2014 14:32 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“L’acqua – spiegano i tecnici della Geat – ha allentato il terreno sabbioso facendo perdere la presa alle radici e vicino alla pianta, lato mare, si è aperta una piccola voragine”.

Nel pomeriggio di ieri il sindaco Tosi, accompagnata dal vicesindaco Tirincanti e dagli assessori Cesarini e Vicarelli, ha fatto un sopralluogo e dopo una prima verifica sulla stabilità degli altri alberi della zona si è deciso di intervenire su un altro pino a rischio. Il piazzale è stato chiuso parzialmente alla sosta e l’amministrazione ha deciso che gli stalli gratuiti interdetti saranno compensati dalle strisce blu su Viale Martinelli che temporaneamente diventeranno gratuite. Sindaco e vicesindaco hanno anche incontrato i proprietari delle auto danneggiate garantendo il risarcimento dei danni subiti.

Diversi punti di vista

Erano 12 anni – ha commentato l’amministrazione comunale con una nota – che non veniva fatta una valutazione dei pini. Sarà questa l’occasione per dare il via al piano di riordino dei filari di pini cittadini”.
Posizione ben diversa quella di Geat che, sempre con una nota, fa sapere che nel 2009 proprio su quel pino si commissionò un approfondimento strumentale ad un professionista esterno che decretò le buone condizioni della pianta. Raccomandò solo la ripulitura dei rami che i tecnici eseguirono. Nel 2004 nello stesso piazzale erano caduti due pini per cui tutta quell’area, spiega Geat, era monitorata. Ora si sta valutando di fare prove di trazione su altre piante del piazzale. Secondo l’azienda, inoltre, un monitoraggio su tutti i pini stradali riccionesi, circa 3.600, è già partito a marzo dello scorso anno.

Il servizio di Icaro Tv con le immagini del pino crollato

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna