Gara3. Unipol Bologna-San Marino 4-7

BaseballSan Marino Sport

6 luglio 2014, 09:29

Gara3. Unipol Bologna-San Marino 4-7

Ancora una rimonta, ma questa volta a parti invertite, permette alla T&A di portarsi a casa questa gara3 (7-4) e di “salvare” il weekend dopo le sconfitte con Bologna nelle prime due partite. Dopo i 4 punti della Fortitudo nelle prime due riprese, i Campioni d’Italia sono stati capaci di reagire pareggiando al 5° e prendendo il largo al 7° con i tre punti del decisivo 7-4. Vincente Carlos Teran, perdente Baez, 2/3 nel box di
battuta per Joe Mazzuca.

Gara3 inizia con le scorie della partita pomeridiana per la T&A. Inizio ritardato di un quarto d’ora, vista la lunghezza del match precedente, e Bologna colpisce subito. È la parte bassa del 1° quando Infante infila un singolo, Liverziani si guadagna una base ball e Ambrosino fa segnare il primo punto ai suoi con una volata
(0-1). Il doppio di Oeltjen vuol dire secondo punto per i padroni di casa (0-2), mentre il singolo di Rodriguez scrive a tabellone lo 0-3. Carlos Teran chiude poi l’inning ma al 2° l’Unipol segna ancora grazie al doppio di Malengo e al triplo di Infante (0-4), prendendo così un deciso vantaggio nella prima parte di gara. Il partente della T&A però sale di tono col passare delle riprese, mentre Baez, dopo tre inning senza macchia, al quarto è colpito dal gran fuoricampo da due punti di Imperiali, che la spara fuori lontano a sinistra e dimezza lo svantaggio (2-4). Al 5° la T&A pareggia: base ad Avagnina, Vasquez colpito, singolo di Ramos (3-4) e valida del 4-4 per Mazzuca.

Un inizio estremamente complicato, una lunga rincorsa e al 7° inning ecco che arriva la mini fuga. Si comincia con due out ma poi, sulla base a Vasquez e Ramos colpito, ecco la decisione del manager di casa, Nanni, di sostituire Baez con Marinez. Il rilievo riempie le basi colpendo Mazzuca, poi subisce la decisiva valida in mezzo di Mattia Reginato, sulla quale la difesa dell’Unipol commette anche due errori. Il risultato?

Entrano addirittura tre punti (7-4), con la T&A ora a volare su un vantaggio qualche inning prima solo sperato.

Al 7° è la volta del ritorno di Yovany D’Amico, che mantiene il vantaggio e chiude con grande disinvoltura anche l’ottava ripresa. Al 9° è il turno di Darwin Cubillan, con Bologna che non riesce più a segnare e con la T&A che dunque si aggiudica in rimonta questa terza partita del weekend (7-4).

UNIPOL SAI BOLOGNA – T&A SAN MARINO 4-7
T&A: Avagnina es (0/4), Duran ec (1/5), Vasquez ss (0/2), Ramos dh (1/3), Mazzuca 1b (2/3), Reginato ed (1/4), Imperiali 2b (1/4), Albanese r (0/4), Pulzetti 3b (0/4).

BOLOGNA: Infante ss (2/3), Liverziani ed (0/3), Ambrosino ec (0/3), Oeltjen es (1/4), Rodriguez r (1/3), Vaglio 2b (0/3), Sabbatani (Fuzzi 0/1) dh (0/2), Malengo 1b (1/4), D’Amico 3b (1/3).

T&A: 000 220 300 = 7 bv 6 e 1
BOLOGNA: 310 000 000 = 4 bv 6 e 2

LANCIATORI: Teran (W) rl 6, bvc 5, bb 3, so 7, pgl 3; D’Amico (r) rl 2, bvc 1, bb 0, so 4, pgl 0; Cubillan (S) rl 1, bvc 0, bb 0, so 0, pgl 0; Clemente (i) rl 0.1, bvc 0, bb 0, so 0, pgl 0; Baez (L) rl 6.1, bvc 5, bb 4, so 1, pgl 6; Marinez (r) rl 1.1, bvc 1, bb 0, so 0, pgl 0; Rivero (f) rl 1, bvc 0, bb 0, so 3, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Imperiali (2p. al 4°). Triplo di Infante. Doppi di Oeltjen e Malengo.

Loriano Zannoni
Ufficio stampa T&A San Marino Baseball

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454