15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Bando servizi scolastici per disabili. Le critiche dall’opposizione

RiminiScuola

19 luglio 2014, 09:01

Il Movimento contesta la tesi dell’Amministrazione Comunale sull’impossibilità di suddividere il servizio in lotti e “che la suddivisione in lotti era addirittura vietata, certamente confondendosi con un altro istituto del Codice degli appalti: il divieto di frazionamento artificioso.
La suddivisione in lotti non solo non è vietata, ma è addirittura obbligatoria – ed è stata pensata dal legislatore proprio per facilitare le piccole e medie imprese”.
E si invita il Vicesindaco Lisi “ad andare a vedere come mai a Reggio Emilia, solo per citarne di un lungo elenco di comuni hanno suddiviso la gara in ben 16 lotti per analogo bando”.
La seduta è stata richiesta dai consigleri Brunori, Camporesi, Casadei, Franchini, Pazzaglia e Tamburini.
E Fabio Pazzaglia, di SEl – Fare Comune, condanna la bocciatura, da parte di tutti i capogruppi eccetto 5 Stelle e FDS, dell’ordine del giorno che chiedeva di sospendere il Bando per il sostegno dei bambini disabili nelle scuole di Rimini. “Bando che, come appare ormai chiaro a tutti, mancherà clamorosamente il principale obiettivo ovvero garantire il principio della continuità educativa”
“Ci chiediamo come possano sedere nei banchi del Consiglio adulti che non sono in grado di difendere la comunità, a partire dai bambini disabili”.
“Rinnoviamo la domanda centrale: quale futuro vogliamo per i bambini disabili di Rimini? Vogliamo metterli in condizione di diventare parte attiva della nostra comunità oppure li vogliamo far diventare invisibili?”

Ripercorriamo la vicenda

. Servizi disabili assegnati a coop. lombarda. Educatori in fibrillazione

. Bando non conforme. Cgil contro assegnazione appalto servizi disabili

. Sostegno disabili. Lisi: clausola 70% decade. Oggi incontro con Rimini Autismo

. Bando servizi disabili. Lisi: quella del reimpiego è polemica sterile

. Educatori di sostegno: il bando sotto accusa

. Educatore si nasce, si diventa e si finisce per esserlo

. Servizi disabili. Anomalie in requisiti, aggiudicazione a seconda in graduatoria

. Servizi disabili. Le proposte del 5 Stelle al vicesindaco Lisi

Servizi disabili. La battaglia degli educatori: non passeremo alla coop Ancora.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454