domenica 20 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mar 15 lug 2014 17:31 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito della verifica dei requisiti, preliminare all’aggiudicazione definitiva del bando per il servizio di operatore educativo-assistenziale per l’integrazione scolastica degli alunni portatori di handicap (per i tre anni scolastici 2014/15, 2015/16, 2016/17), è stata rilevata una incongruenza sostanziale fra l’offerta tecnica e l’offerta economica presentata dalla ditta risultata prima nella graduatoria.
Vista l’anomalia riscontrata, a norma di legge, si è dovuto procedere all’esclusione della stessa e al trasferimento della aggiudicazione provvisoria alla ditta seconda in graduatoria. Al termine di una attenta analisi, che ha incluso anche i chiarimenti, le precisazioni e gli elementi forniti direttamente dalla ditta, sia nella corrispondenza intercorsa che nel corso dell’audizione diretta, sono state riscontrare infatti anomalie nel rapporto tra il prezzo nelle sue diverse compone economiche (orario di servizio, coordinamento, formazione…..), e il funzionamento delle diverse attività, così come presentate nell’offerta tecnica e progettuale. Vista la delicatezza del servizio in questione si è infatti proceduto ad una controllo scrupoloso, in grado di offrire le adeguate garanzie qualitative e quantitative per l’effettivo svolgimento del servizio a bando.

A questo punto l’assegnazione provvisoria passa alla seconda ditta in graduatoria, per la quale verranno ora eseguiti i medesimi controlli e le verifiche previste dal bando.

fonte: comune.rimini.it

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Serena Saporito
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna