domenica 20 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
gio 17 lug 2014 12:58 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’addizionale Irpef sarà infatti riequilibrata con i redditi medio-bassi che pagheranno 20 milioni in meno che andranno a carico di chi guadagna di più. “In concreto – spiega la Saliera – tutti i redditi inferiori ai 40 mila euro lordi avranno una sensibile riduzione delle aliquote che arriverà fino al dimezzamento delle tasse regionali per chi percepisce meno di 15 mila euro l’anno”.
Tra le risorse stanziate dall’assestamento anche 2 milioni di euro che saranno trasferiti alle Unioni dei comuni riminesi, non appena saranno liquidati dal Governo in base a quanto previsto dall’accordo seguito al passaggio dei 7 Comuni della Valmarecchia dalle Marche all’Emilia-Romagna.

Tra le voci più rilevanti, l’assestamento prevede 60 milioni per il settore sanitario, di cui 20 per assicurare la qualità elevata e le punte di eccellenza dei servizi, 10 milioni per favorire l’accesso al credito delle imprese rafforzando l’attività dei Consorzi Fidi e 7,5 milioni per la difesa del suolo e interventi straordinari di protezione civile.

A consentire l’assestamento il recupero da parte della regione di ben 80milioni di euro attraverso la revisione della spesa e soprattutto il contrasto all’evasione fiscale in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate.

(nella foto Simonetta Saliera)

Altre notizie
di Simona Mulazzani
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna