lunedì 21 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
ven 18 lug 2014 19:09 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

In corsa, come riportato dalla stampa locale, ci sono i russi di Novaport che detiene partecipazioni in sette scali dell’ex Urss, l’americano Robert Halcombe che ha presentato anche l’unica offerta arrivata per il Ridolfi di Forlì, la cordata di operatori italiani e stranieri con ABN network e Air Rimini 2014, compagine formata da operatori aeroportuali e imprenditori riminesi.

Ora Enac avrà sei mesi per valutare nel dettaglio le offerte e scegliere la più solida.

Intanto ieri, sempre da Roma, è arrivata l’approvazione dall’Ente al Masterplan presentato dai vecchi vertici di Aeradria che prevedeva entro il 2025 interventi di adeguamento e potenziamento dello scalo riminese per 109 milioni di euro.
Un Piano che ora resterà nel limbo fino a che non ci sarà il nome del futuro gestore del Fellini.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna