giovedì 12 dicembre 2019
menu
Regione Rimini Social

Ad Amsterdam, presentata l'esperienza dell'Emilia Romagna

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 8 lug 2014 13:36 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Per Regione Emilia-Romagna ha preso parte all’iniziativa la Dott.ssa Sandra Benedetti, che ha presentato l’esperienza della Regione sul tema. Si propone a seguire una sintesi dell’intervento e in allegato la presentazione completa.

Il patrimonio dei servizi 0-3 anni copre nella regione Emilia-Romagna il 31,06% della popolazione residente in età e ha contribuito a definire meglio anche la struttura del welfare comunitario. Per questo motivo la Regione nel 2000 ha varato una legge nella quale prevede i criteri generali per la realizzazione, la gestione, la qualificazione e il controllo dei servizi educativi per la prima infanzia pubblici e privati.

Il processo di revisione della qualità così impostato consente anche alle famiglie di dare maggior senso alla partecipazione, potendo intervenire direttamente sui contenuti e sugli esiti del processo di monitoraggio con una modalità che offre maggior spunti alla interlocuzione con i servizi.

Questo percorso ha consentito di licenziare le linee guida e le tesi utili a configurare un piano economico di sostenibilità dal punto di vista delle risorse umane e finanziarie. Allo stesso tempo la Regione sta supportando, in collaborazione con le Università di Bologna e di Modena-Reggio Emilia, l’intero percorso con fondi destinati alla formazione degli educatori e ai coordinatori auto/eterovalutatori per esercitare al meglio il compito loro affidato.

La presentazione completa

fonte: sociale.emilia-romagna.it

Notizie correlate
di Redazione   
Sui vissuti difficili

Confrontarsi senza incartarsi

di Andrea Turchini   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna