Superbike. Tom Sykes è il re del Riviera di Rimini Round

Misano SportMotori

22 giugno 2014, 20:33

Superbike. Tom Sykes è il re del Riviera di Rimini Round

Tom Sykes consolida il primato nel mondiale e stravince l’eni FIM Superbike World Championship – Riviera di Rimini Round con una doppietta che ripete quelle di Donington e Aragon. Alle sue spalle in entrambe le gare Loris Baz, compagno del Kawasaki Racing Team e Marco Melandri, solo in gara2 vicino al secondo gradino. La Kawasaki torna quindi a vincere a Misano vent’anni dopo Scott Russel e festeggia alla grande il 30° compleanno del suo modello Ninja.

Si chiude anche con un ottimo successo di pubblico questa edizione dell’eni FIM Superbike World Championsip – Riviera di Rimini Round. Al termine della manifestazione Dorna Sports, società organizzatrice del mondiale, ha comunicato la cifra di 59.424 spettatori nel week end.

Oltre alle gare in pista, tante le iniziative collaterali che hanno arricchito il week end, avviatosi già giovedì con l’evento sulla spiaggia di Misano Adriatico che ha visto i piloti protagonisti di una spettacolare gara in pedalò.
Al paddock, entusiasmo per la presenza del pallavolista Cristian Savani e di Marco Materazzi, campione del mondo con la nazionale di calcio. Nel week end anche la presentazione da parte di MWC di Arena Flat Track, nuova pista per le gare su sterrato e di una galleria fotografica permanente dedicata a Marco Simoncelli.

Ma l’evento è stato anche l’occasione per presentare il Motogiro, che proprio domani, lunedì, prenderà il via da Misano alle 9.00 nell’edizione del Centenario. E’ prevista una prima tappa a San Marino al Parcheggio 2 alle 9.30. Tra i presenti, già oggi e domani da protagonisti al Motogiro, due artisti d’eccezione: il fotografo Gerard Rancinan e l’autore televisivo e regista Emerson Gattafoni.

SBK – Dominio in gara 1 per il campione del mondo Tom Sykes (Kawasaki). In partenza Toni Elias (Aprilia) è partito davanti a tutti ma l’inglese già nel primo giro ha guadagnato la testa della corsa e giro dopo giro ha preso le distanze anche dal compagno Loris Baz (Kawasaki), giunto ad un secondo dal capoclassifica per poi cedere al ritmo di Sykes. Dietro, dopo una partenza complicata, risalita di Marco Melandri (Aprilia) fino alla terza posizione, difesa nei giri finali dal tentativo di rimonta di Chaz Davies (Ducati).
1° Tom Sykes Kawasaki ZX-10R Kawasaki Racing Team
2° Loris Baz Kawasaki ZX-10R Kawasaki Racing Team
3° Marco Melandri Aprilia RSV4 1000 Factory Aprilia Racing Team

Tom Sykes si ripete in gara 2. Stavolta è Davide Giugliano (Ducati) a sorprenderlo in partenza, ma il pilota italiano ha anticipato la partenza ed è stato costretto al ride through. Pista libera quindi per il pilota inglese che bissa il successo di gara 1. Dietro, un trio formato da Loris Baz (Kawasaki), Marco Melandri (Aprilia) e Sylvain Guintoli (Aprilia). Tre volte Melandri cerca l’attacco a Baz, ma dall’incrocio delle traiettorie il francese riesce sempre a contenere. Giugniano, rientrato in pista dal 21° posto, chiude 9° e col miglior tempo sul giro in gara.
1° Tom Sykes Kawasaki ZX-10R Kawasaki Racing Team
2° Loris Baz Kawasaki ZX-10R Kawasaki Racing Team
3° Marco Melandri Aprilia RSV4 1000 Factory Aprilia Racing Team

Supersport – Dalla pole alla vittoria. Jules Cluzel (MV Agusta) scappa via sin dalla partenza e approfitta della lotta alle sue spalle per prendere il largo e chiudere da vincitore, lui che sin qui aveva vinto solo alla gara d’esordio della stagione ma che è secondo nella classifica generale. Alle sue spalle, bellissima gara di Patrick Jacobsen (Kawasaki), 20enne americano che risale fino al secondo posto prima di cedere alla rimonta di Michael van der Mark. Altra rimonta spettacolare quella del pilota riminese Roberto Tamburini, quinto alla fine dopo il sorpasso a Lorenzo Zanetti. Quarto Kenan Sofuoglu.
Fra i piloti romagnoli Massimo Roccoli 14°, Fabio Menghi 17°, Alex Baldolini 19°, Luca Marconi 21°.
1° Jules Cluzel MV AgustaF3 675 MV Agusta RC
2° Michael van der Mark Honda CBR600RR PATA Honda World Supersport Team
3° Patrick Jacobsen Kawasaki ZX-6R Kawasaki Intermoto Ponyexpres

Superstock 1000 – Il pilota cesenate Lorenzo Savadori Kawasaki vince la sua prima gara della stagione nella Stock1000, dominando sin dalla partenza. Fin qui, nei tre precedenti appuntamenti, aveva raccolto un secondo posto ad Aragon. Alle sue spalle Leandro Mercado (Ducati), che a tre giri dal termine approfitta della caduta di Federico Sandi con conseguente bandiera rossa che chiude la corsa. Terzo Fabio Massei (Ducati).
1° Lorenzo Savadori Kawasaki ZX-10R Team Pedercini
2° Leandro Mercado Ducati 1199 Panigale R BARNI Racing Team
3° Fabio Massei Ducati 1199 Panigale R EAB Racing Team

PATA European Junior Cup – Nella quinta prova della EJC, che quest’anno si affianca in otto round europei al mondiale SBK, terza vittoria per lo spagnolo Augusto Fernandez che allo sprint batte per 3 millesimi Matteo Ciprietti. La Pata European Junior Cup garantisce al vincitore di prendere parte al Campionato Europeo Superstock 600 2015 e di partecipare ad un test con il Pata Honda World Supersport Team. La EJC si corre con Honda CBR500R di identica preparazione.
1° Augusto Fernandez ESP WIL Sport
2° Matteo Ciprietti ITA Honda Italy
3° Illan Fernandez ESP Evo Kids Racing

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454