lunedì 21 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
ven 27 giu 2014 10:31 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Con propria ordinanza il Comune di Rimini dispone che Dalle ore 7 di sabato 28 giugno alle ore 7 di domenica 29 è vietato a chiunque, in qualsiasi forma, svolga l’attività di vendita o somministrazione di bevande di vendere per asporto bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, così come è vietato consumare e abbandonare in luogo pubblico bevande di qualsiasi genere contenute in bottiglie o contenitori del medesimo materiale.

Un divieto che oltre all’area interessata dalla manifestazione (via Destra del Porto, dall’altezza di via Succi fino a piazzale Boscovich, lungomare Tintori, dalla rotonda del Grand hotel a piazzale Boscovich, banchina del porto canale, dall’esercizio “dalla Jole” al “Rockisland”) dalle ore 12 di sabato alle 7 di domenica è esteso al perimetro più prossimo alla manifestazione, ovvero da piazzale Kennedy per tutto il lungomare sino alla rotonda del Grand hotel esclusa, viale Principe Amedeo e via Giovanni XXIII sino all’altezza di via Clodia e Oberdan, anch’esse incluse nel divieto, piazzale Cesare Battisti e via Roma sino alla via Tripoli esclusa.

“Salvo che il fatto non costituisca reato ai sensi dell’art.650 del C.p. – recita l’ordinanza – e fatto salvo quanto già previsto per la vendita di bevande alcoliche in vetro dall’art. 34 del Regolamento di Polizia urbana, le trasgressioni all’ordinanza saranno punite con la sanzione amministrativa da 25 a 500 euro.”

Sempre in occasione della Molo Street Parade, con un’altra distinta ordinanza il Comune di Rimini ha disposto la non applicazione dei limiti orari e di durata in tutta la zona portuale dal Ponte della Resistenza a P.le Boscovich, via Cristoforo Colombo, il Lungomare Tintori.

Altre notizie
Dal Molari regalo da serie A

Il compleanno speciale di Marco

di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna