16 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Maturità. Domani oltre 2.500 studenti alle prese con l’esame di Stato

ProvinciaScuola

17 giugno 2014, 10:49

Il comunicato dell’ufficio scolastico regionale:

L’esame è fase importante per la vita di uno studente, della sua famiglia, della scuola nel suo
complesso. E’ momento di bilancio anche per il lavoro degli insegnanti, possibilità di scambio
professionale, con componenti in parte esterne. Ogni commissione è infatti costituita da tre
docenti non della scuola, oltre a tre docenti interni e dal presidente esterno.
Nel nostro ordinamento sono rimasti due esami conclusivi, dopo l’abolizione dell’esame di
5° elementare (oggi “primaria”), avvenuta nel 2005: quello conclusivo della scuola secondaria
di I grado (termine “scuola media”) e quello che segna l’uscita dal percorso scolastico, al
termine del 2° ciclo (la vecchia “maturità”).
— Gli esami di terza “media” sono in corso; non c’è una data prestabilita, tranne il 19 giugno,
giorno della prova nazionale di italiano e matematica. In provincia di Rimini sono 22 le
scuole statali “medie” coinvolte e 3 le paritarie; 3.260 gli alunni, di cui 3.030 nelle scuole
statali e 230 nelle paritarie. Si tratta di un esame impegnativo perché prevede numerose
prove: italiano, matematica, inglese, 2°lingua comunitaria, prova nazionale e colloquio. Un
vero “esame di Stato”.
—L’esame conclusivo del secondo ciclo partirà il 18 giugno con la prima prova, lo scritto di
italiano. Anche quest’anno, l’invio dei testi delle due prove scritte nazionali (la terza è redatta
dalla commissione), sarà effettuato solo per via telematica. Sono 14 le scuole statali di
secondo grado, 5 quelle paritarie, 61 i presidenti di commissione.
I candidatiti interessati sono 2.555, tra interni (2.220 nelle statali, 146 nelle scuole paritarie)
ed esterni (188 nelle statali e 1 nelle paritarie). Cinquanta gli studenti in situazione di
handicap che affronteranno gli esami.
La scrivente formula nell’occasione i più fervidi auguri a ragazzi e docenti, convinta che anche
quest’anno risulterà chiara –anche attraverso i risultati degli esami- l’elevata qualità delle
scuole della nostra provincia.

Saranno oltre 30.000 gli studenti delle scuole superiori dell’Emilia-Romagna. Anche se gli scrutini in molte scuole sono ancora in corso, e’ questa la stima fatta dall’Ufficio scolastico regionale: per l’esattezza sono 30.324 i maturandi interni ed esterni, di cui 29.233 nelle scuole statali e 1.091 nelle paritarie. Il 38,7% frequenta un liceo, il 37,2% e’ iscritto agli istituti tecnici, il 20,3% ai professionali e il 3,8% agli istituti artistici. Guardando ai percorsi di studio, pero’, la maggior parte dei maturandi segue un indirizzo tecnico (11.275), seguono gli studenti di ambito scientifico (6.575) e quelli di area professionale (6.143). In minor numero sono i ragazzi che hanno terminato gli studi linguistici (1.914), socio-pedagogici (1.788), artistici (1.727, di cui 565 in arte applicata) e classici (1.467). Il maggior numero di studenti che sosterranno l’esame di Stato si registra, come nello scorso anno scolastico, a Bologna e a Modena: rispettivamente 6.125 e 5.283 studenti. Sono invece 726 (15 in piu’ dell’anno scorso) le commissioni esaminatrici impegnate per la maturita’: 144 opereranno nel capoluogo, segue Modena con 126. Nel dettaglio, oltre a Bologna e Modena, si preparano all’esame anche 3.362 studenti a Reggio Emilia, 3.280 ragazzi a Parma, 2.896 in provincia di Forli’-Cesena, 2.555 a Rimini, 2.525 a Ferrara, 2.431 a Ravenna e 1.867 a Piacenza. La maggior parte dei liceali si registra a Piacenza (45,2%), a Bologna (43,9%) e a Ferrara (42,9%), la quota minore e’ a Ravenna (30,7%).

Per l’analisi del testo, secondo un sondaggio di skuola.net, secondo i maturandi uscirà Pirandello, seguito da D’Annunzio e a Primo Levi. Tra gli autori stranieri il premio Nobel Gabriel García Márquez. In ascesa anche le quotazioni di Saba e Svevo, uscito l’ultima volta nel 2009. Studenti.it ha giocato d’anticipo, formulando qualche ipotesi sulla base sia degli anniversari più importanti dell’anno scolastico 2013-2014 che sugli ultimi avvenimenti importanti ed eventi di attualità che hanno avuto risalto sui media e nella società.

Per il tema d’attualità, il portale dedicato ai giovani non esclude la possibilità dei disastri ambientali tra gli argomenti da trattare, o comunque i mutamenti climatici e le conseguenze per l’uomo. E’ consigliato anche prepararsi sull’evoluzione dei social network e quanto incidano sulla vita quotidiana, prendendo ad esempio spunto dal decennale di Facebook. Nella rosa di argomenti anche i 60 anni dalla nascita della televisione, Papa Francesco, le elezioni e il governo Renzi.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454