giovedì 24 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
ven 13 giu 2014 13:17 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Non sarà una gara con i miei predecessori per il numero di verbali”. Meglio la prevenzione che la repressione per il Comandante della Capitaneria di Porto di Rimini, Domenico Santisi.

L’anno scorso su 6mila controlli effettuati furono riscontrati circa 350 illeciti amministrativi. La maggior parte, 213, per violazione dell’ordinanza balneare, 84 inerenti le attività da diporto e 50 relativi alla pesca.

70 gli uomini del Comando, 4 al giorno saranno impegnati per l’anti-abusivismo commerciale sull’arenile.

La Capitaneria di Porto sarà più vicina ai cittadini, con l’ampliamento dell’orario degli uffici, aperti anche di pomeriggio, e tramite il numero di telefono 15-30, cui risponderà direttamente la sede di Rimini.

INTERVENTO PER SALVARE UNA BAMBINA
Questa mattina alle 11 un’unità della Capitaneria di Porto è intervenuta, presso il Talassoterapico, a Miramare, per prestare soccorso ad una bambina che aveva avuto un principio di annegamento. La bimba è stata poi sottoposta alle cure del 118.

(nella foto il Capitano di Fregata Domenico Santisi, Comandante della Capitaneria di Porto di Rimini)

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna