lunedì 16 settembre 2019
menu
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 23 giu 2014 12:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Oltre ai controlli, i Reparti navali dipendenti dal R.O.An hanno anche concorso alla salvaguardia della sicurezza in mare effettuando 72 missioni per un totale di 650 ore di navigazione. L’attività preventiva sia di giorno che di notte, attraverso il controllo di 147 natanti, ha permesso di rilevare 15 irregolarità, soprattutto al codice della navigazione marittima.

I reparti navali hanno operato anche nell’ambito della zona di vigilanza doganale terrestre, attraverso controlli stradali, sull’abusivismo commerciale, sul lavoro sommerso, sul pagamento della tassa di soggiorno, dell’IMU, sull’abusivismo edilizio e controlli sull’ambiente.
Anche in questo caso l’attività è prevalentemente a scopo preventivo e, attraverso 184 controlli, ha permesso di elevare 73 verbali amministrativi e recuperare 268.000 euro di tributi erariali e locali evasi e scoprire quattro lavoratori in nero.
Nei controlli su strada sono state individuate due auto circolanti senza assicurazione.
Il reparto aereo del R.O.An, oltre a cooperare dall’alto con le unità navali in mare, ha svolto i controlli sul territorio in materia di abusivismo edilizio, di tutela dell’ambiente e di traffico illegale di rifiuti, e nell’individuazione di costruzioni di pregio da segnalare all’agenzia delle Entrate, attraverso 72 missioni in volo per un totale di 104 ore di volo.
Da questa attività sono scaturite sei denunce all’Autorità Giudiziaria per reati ambientali, sono stati eseguiti due arresti per estorsione nell’ambito delle indagini sul traffico di rifiuti e denunciate due persone per abusi edilizi.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna