lunedì 16 dicembre 2019
menu
Icaro Sport

Il Rimini riparte dalla Scuola Calcio. Valter Sapucci torna il responsabile

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 28 giu 2014 15:31 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Come annunciato nel corso della conferenza stampa di martedì dal presidente Fabrizio De Meis, il Rimini riparte dal settore giovanile. E lo fa riportando alla base Valter Sapucci, già responsabile del Settore Giovanile biancorosso nell’era Cocif e in parte dell’era Amati, prima del divorzio per diversità di vedute sull’organizzazione tecnica.

“Sono molto contento di essere tornato in quella che considero la mia casa – sono le prime parole di Valter Sapucci, presentato oggi alla stampa insieme al progetto Settore giovanile -. Quando ho sentito l’appello in tv del presidente De Meis non ho potuto fare a meno di rispondere. Un’altra cosa che mi ha convinto, dopo l’incontro con il presidente, è stato un foglio bianco su cui ridisegnare il settore giovanile del Rimini. Una bella sfida. Cercherò di riportare il settore giovanile al livello che merita una città come Rimini”.

Si ripartirà dalla Scuola Calcio.
“Quando sono arrivato l’anno scorso – dice il presidente Fabrizio De Meisnon c’era tempo per organizzarla e ci siamo appoggiati alla Scuola Calcio Vincenzo Bellavista, che reputo il più grande presidente del Rimini, almeno degli ultimi tempi. Di recente ho parlato con Claudio Betti, ma non c’erano le condizioni per continuare la collaborazione. Ritengo poi che una società come il Rimini non possa non avere una propria Scuola Calcio, che avrà una funzione sociale. Cercheremo di contenere il più possibile i costi per le famiglie e di far giocare anche chi non se lo può permettere”.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna