lunedì 21 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
lun 23 giu 2014 19:40 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La gara di Misano è già un ricordo. Per il G.A.S. Racing Team di Rimini e Micheal Ruben Rinaldi è stata un’esperienza importante ed utilissima in prospettiva futura. Dopo l’ottimo quinto posto conquistato ad Imola, sia il pilota che il team ambivano ad un piazzamento migliore rispetto al 12esimo posto ottenuto però a volte impegno, passione e professionalità non bastano. Serve anche la fortuna che a Misano è mancata. Venerdì nelle prove libere Micheal Ruben Rinaldi si era espresso ad alti livelli stabilendo un ottimo 4° tempo che faceva ben sperare per le qualifiche e la gara. Sabato mattina però il diciottenne riminese ha avuto dei problemi fisici che ne hanno compromesso la condizione. Il livello dell’Europeo Stock 600 è altissimo e se non si è al cento per cento è difficile fare risultato. In qualifica ha stabilito dunque il 18esimo tempo. Durante la giornata si è un po’ ripreso. In gara è scattato bene, ha recuperato 6 posizioni ed risalito dunque fino al 12esimo posto. Con questo piazzamento ha guadagnato punti importanti per la classifica generale ma naturalmente puntava più in alto.

“Le qualifiche hanno compromesso la gara – commenta Micheal Ruben Rinaldimi dispiace perché il team è ottimo, avevo un buon passo e si fossi partito da una posizione migliore avrei potuto conquistare un piazzamento importante. Ora non mi scoraggio e guardo avanti. Tra due settimane si gareggia in Portogallo, a Portimao, su una pista bella ma difficile. Mi impegnerò al massimo per conquistare un buon risultato”.

L’ufficio stampa G.A.S. Racing Team
Impronte di Marianna Giannoni

Notizie correlate
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna