lunedì 21 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
sab 21 giu 2014 11:16 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Le fiamme gialle hanno così appurato che l’uomo possedeva diversi appartamenti in centro a Cattolica e li affittava senza però presentare le dichiarazioni dei redditi dal 2009.
L’incrocio dei dati attraverso i database della Finanza, l’invio di questionari ai clienti del professionista e mirate indagini bancarie hanno permesso di appurare 1.150.000 euro di imposte e 140mila euro di I.V.A. evase.
Per il geometra è scattata allora la denuncia per “omessa dichiarazione” che prevede la reclusione da uno a tre anni.
Il Gip Vinicio Cantarini, su richiesta del sostituto procuratore Bertuzzi, ha anche disposto la “confisca per equivalente” di beni e disponibilità finanziarie sino all’ammontare complessivo dell’imposta evasa, stimata in circa 300 mila euro (260 mila euro di IRPEF dal 2009 al 2011 e 40 mila euro di IVA nel 2010).
Tra i beni sequestrati figurano due conti correnti, immobili (7 fabbricati e 3 terreni), 2 auto ed una moto.
10 i militari impegnati nell’operazione.

Altre notizie
al servizio di quattro comuni

Inaugurato il nuovo sportello Hera

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna