Gara2. Rimini Baseball-Unipol Bologna 7-1

BaseballRimini Sport

28 giugno 2014, 08:16

Gara2. Rimini Baseball-Unipol Bologna 7-1

Il Rimini Baseball vince anche la seconda partita contro l’Unipol Bologna per 7-1 aggiudicandosi
così la serie ed interrompendo una striscia negativa di sette sconfitte consecutive subite a domicilio dalla squadra felsinea. In una bella serata estiva allo Stadio dei Pirati davanti ad una buona cornice di pubblico, è andato in scena un match veramente intenso dominato come la sera precedente dalla formazione neroarancio. Nonostante l’ennesima tegola ad inizio partita, ovvero l’infortunio occorso al partente Corradini al secondo inning, la squadra riminese non si è abbattuta, anzi ha continuato a macinare punti colpendo duramente i lanci dello starter bolognese Panerati e del rilievo De Santis totalizzando così 8 valide con Mazzanti vero mattatore dell’incontro con tre valide battute e tre Rbi.

Dopo Corradini è salito sul monte Del Bianco che ha incassato l’unico punto segnato dai bolognesi
nella gara firmato dal solo homer di Oeltjen. Poi ad inizio quinta ripresa il manager pirata Catanoso ha deciso di inserire l’americano Ekstrom che risulterà il vincente della sfida non concedendo nulla al lineup emiliano, infine Escalona chiuderà senza problemi il match decretando il successo finale.

Questa sera (ore 21) la serie si concluderà sul diamante del Falchi di Bologna, per Rimini dovranno scendere in campo i lanciatori di scuola italiana, mentre per l’Unipol il manager Nanni potrà disporre degli stranieri Rivero e Baez, col primo favorito per iniziare la gara.

La cronaca
I Pirati iniziano subito forte andando a segno per ben tre volte sul partente bolognese Panerati, il
leadoff Zileri si guadagna la base ball, Santora sul tentativo di bunt di sacrificio giunge salvo in prima grazie all’errore di tiro in seconda del pitcher felsineo. Sullo strike-out di Romero entrambi i corridori riminesi avanzano in posizione punto su palla mancata del ricevitore Sabbatani. La base ball guadagnata da Salazar riempie i cuscini. Nel box si presenta il battitore designato Mazzanti che esplode un gran doppio a sinistra consentendo ai compagni di pestare il piatto di casa base (2-0).

L’attacco riminese prosegue con la rimbalzante di Bertagnon e la base ball guadagnata da Babini, poi il singolo di Cit confeziona un altro punto (3-0). Di Fabio sarà il terzo out.

Ad inizio secondo dopo aver completato due eliminazioni, il partente riminese Corradini è costretto ad abbandonare la partita causa un problema alla spalla destra, sostituito dal rilievo Del Bianco.

Un inning più in là Rimini allunga, lo scatenato Mazzanti realizza il secondo doppio della sua serata e viene spinto in terza sullo stoppone di Bertagnon. Sulla rimbalzante di Babini la difesa
dell’Unipol gira il doppio gioco, ma non può impedire a Mazzanti di segnare (4-0), poi Cit verrà eliminato al volo dall’esterno destro Liverziani.

Alla quarta ripresa Bologna accorcia, con un out sul tabellone, l’esterno sinistro Oeltjen colpisce un solo homer al centro destra che sigla il primo punto ospite della serata (4-1).

Arriviamo al quinto inning in cui il prima base felsineo Grimaudo tocca un singolo che porrà fine
alla prova di Del Bianco. A questo punto sale in pedana il manager pirata Catanoso che opta per
l’inserimento dell’americano Ekstrom. Il neo entrato fa battere in doppio gioco Sabbatani e lascia al piatto Fuzzi, chiudendo così in scioltezza la ripresa.

Nelle parta bassa della settima ripresa i padroni di casa chiudono la gara, Zileri tocca una linea
su De Santis (salito ad inizio quinto al posto di Panerati) e raggiunge salvo il sacchetto di prima.
Santora si guadagna un passaggio in base, dopo di lui Romero realizzerà il doppio che spinge a punto Zileri (5-1). A Salazar viene concessa l’intenzionale che colma nuovamente i cuscini. Ci
pensa il solito Mazzanti con un provvidenziale singolo a confezionare un altro punto per i suoi (6-1) e Bertagnon imita il compagno battendo una volata di sacrificio che porta a casa Romero (7-1). Poi l’eliminazione prima di Babini ed infine quella di Cit terminano questo attacco neroarancio.

Al nono inning sul monte riminese è salito il closer Escalona al posto di un perfetto e solido
Ekstrom. Il neo entrato dopo aver eliminato in zona di foul Infante, metterà a segno due strike-out consecutivi su Liverziani ed Ambrosino che firmeranno il successo riminese per 7-1.

Simone Drudi
Ufficio Stampa Rimini Baseball

(nella foto di Francesco Pizzioli, Giuseppe Mazzanti)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454