European Cup. Impresa dei Pirati: la finale sarà Rimini-San Marino

BaseballRimini Sport

22 giugno 2014, 20:54

European Cup. Impresa dei Pirati: la finale sarà Rimini-San Marino

Il Rimini Baseball trionfa sul diamante di Brno battendo i Neptunus Rotterdam per 9-2 conquistando così la vittoria del Girone. I ragazzi di Catanoso hanno interpretato benissimo la partita fin da subito dimostrando grande determinazione e grande concentrazione facendo un ottimo lavoro di squadra in tutte le fasi di gioco. Tutti sono stati artefici e protagonisti di questo importante successo che ha un valore doppio perché nonostante ben quattro giocatori assenti per infortunio e di conseguenza con un roster ridotto ai minimi termini, la squadra ha dimostrato la voglia di vincere e di superare le difficoltà. Grande gara per il partente americano Ekstrom autore di un’altra prestazione eccellente (7.0ip 5v 2bb 7so 1pgl), ben assistito da Marquez ed Escalona. Il
lineup è stato devastante anche se in qualche occasione è stato poco concreto, ha totalizzato ben 16 valide (4 doppi). Tutti i battitori hanno dato il proprio apporto, in evidenza Mazzanti, Cit e Spinelli con tre valide a testa. Si sono viste grandi giocate difensive da ambo le parti è stata una partita di altissimo livello. I Door Neptunus per poco non sono riusciti a ribaltare il risultato, ma il tuffo dell’esterno sinistro riminese Cit all’ottavo sulla legnata di Kemp è stato fondamentale per spegnere ogni possibilità di sorpasso. Poi al nono i lanciatori olandesi hanno dimostrato grandi problemi di controllo, e i neroarancio ne hanno saputo approfittare realizzando il big inning decisivo. Sono stati
premiati come miglior battitore del Girone l’esterno centro Zileri, mentre Ekstrom ha conquistato il riconoscimento come miglior lanciatore e quello di Mvp.

Ora si attenderà la decisione della CEB per stabilire le date e gli orari della serie Finale che vedrà opposte Rimini e S. Marino in un derby d’Europa che decreterà la squadra campione d’Europa.

La cronaca
Dopo un primo inning di studio, al secondo Rimini sblocca il punteggio, Romero viene messo ‘k’, e il doppio di Spinelli al centro sigla la prima valida per i neroarancio. Nel box si presenta il dh Mazzanti che esplode un altro doppio al centro permettendo ai suoi di segnare (0-1). L’attacco
prosegue con l’out in diamante di Bertagnon, poi i due singoli in serie di Babini e Cit confezionano il secondo punto (0-2), sull’azione Babini nel tentativo di giungere in terza base viene eliminato per toccata (chiamata molto dubbia). Al cambio di campo i Neptunus accorciano le distanza grazie al poderoso fuoricampo a destra del ricevitore Boekhoudt (1-2).

Al terzo i Pirati non concretizzano una ghiotta opportunità per poter incrementare il vantaggio, con le basi piene e un solo eliminato però Cit batterà una rimbalzante sul seconda base Dille che non avrà problemi a perfezionare il doppio gioco difensivo.

Due riprese più avanti i riminesi sciupano ancora, con due out, Zileri e Romero realizzano due valide in serie che porranno fine alla prova del partente olandese Markwell. Al suo posto sale in pedana il rilievo Kelly che chiuderà eliminando Spinelli.

Giungiamo alla parte bassa della sesta dove i Door non riescono ad impattare, con due out e Legito in base (valida), al catcher orange Boekhoudt viene concessa l’intenzionale. Il partente dei Pirati
Ekstrom si salverà facendo battere una linea a Lopez sulla quale Santora e Babini eseguiranno una
spettacolare giocata difensiva eliminando il corridore che stava arrivando in seconda.

Nella parte bassa dell’ottavo inning il Neptunus trova il pareggio, in pedana è salito Marquez al
posto di un ottimo Ekstrom. Il neo entrato elimina subito Van der Meer, ma subisce il doppio di Dille che verrà spinto a casa base sullo stoppone di Legito che sigla il pareggio (2-2). Sulla legnata
di Kemp l’esterno sinistro riminese Cit effettua una strepitosa presa in tuffo che salva letteralmente il risultato. Il temibile battitore Boekhoudt viene passato in base da Marquez, a questo punto con due uomini sulle basi, c’è il cambio sul monte neroarancio con l’ingresso di Escalona, che farà battere a Lopez una comoda volata a destra presa da Romero.

Inizia un finale scoppiettante dove Rimini realizza il big inning del successo, dopo aver passato in base Romero il pitcher Yntema viene sostituito da Van Driel. Il neo entrato incassa la valida di Spinelli e sulla rimbalzante di Mazzanti la difesa olandese tenta di eliminare Romero sull’arrivo in terza ma l’arbitro di base Makouchetchev chiama salvo (chiamata stretta che scatena le plateali proteste olandesi). A basi piene Bertagnon batte valido (3-2), Babini si guadagna la base ball (4-2), Cit realizza ancora una valida (5-2) e Di Fabio viene passato in base (6-2). Il pitcher Van Driel verrà espulso per proteste, dopo di lui sul monte salirà Harcksen. Il neo entrato concede l’ennesima ball di questa ripresa a Santora (7-2), poi sulla rimbalzante di Zileri l’interbase orange Kemp commette l’errore di guanto che farà segnare gli ultimi due punti (9-2). Al cambio di campo Escalona subirà la valida solitaria di Daantji che non impedirà alla formazione riminese di poter scatenare la festa finale per questa grande vittoria.

Simone Drudi
Ufficio Stampa Rimini Baseball

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454