15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Ciclabile, il Comune precisa: finanziamento rimodulato, non revocato

Rimini

20 giugno 2014, 15:03

Ciclabile, il Comune precisa: finanziamento rimodulato, non revocato

Il bando iniziale, spiega l’Amministrazione, aveva parametri molto rigidi. Il progetto riminese aveva invece un’ottica più ampia e rispondente alle esigenze del lungomare. La Regione ha quindi deciso di finanziarne la parte rispondente al bando. Un’altra parte di finanziamenti potrebbe essere dirottata ad altri interventi.

———————————————————————————–

Le precisazioni dell’Amministrazione

Il bando della Regione Emilia Romagna per l’assegnazione di “contributi per interventi di miglioramento della qualità dell’aria”, prevedeva il finanziamento per una sola tipologia di pista ciclabile. L’Amministrazione Comunale ha presentato dunque un progetto che seguisse fedelmente le indicazioni della Regione, pur avendo già fatto presente alla Regione stessa i limiti di un bando che non teneva conto delle molteplici possibilità di realizzazione di piste ciclabili in maniera sicura, in linea con il codice della strada ed economicamente più sostenibili e adattabili alle specificità dei territori. Non a caso, il bando ha avuto un numero limitato di adesioni.

Basti pensare infatti che con 660mila euro è stata realizzata l’intera pista dal porto a Miramare, lunga oltre sette chilometri, conforme in tutto e per tutto al codice della strada e al decreto ministeriale 557/1999 che regolamenta le caratteristiche tecniche delle piste ciclabili. Nei fatti è stato rifunzionalizzato l’intero lungomare sud. Nel progetto originale, con la stessa cifra, non si sarebbe riusciti completare uno dei sette chilometri di lungomare.

Solo nel giugno scorso inoltre, il Comune è tornato in possesso del suo Lungomare, fino a quel momento nella disponibilità dell’Agenzia del Demanio. Un passo decisivo per avviare il processo di trasformazione urbana dell’intero comparto, su cui già ci sono dei progetti e che partirà in tempi brevi.

Tutto ciò è stato fatto presente in più di un’occasione alla Regione, a cui è stata comunicata la variazione del progetto della pista ciclabile.

La Regione, dal canto suo, in un primo momento aveva preannunciato la revoca del finanziamento; revoca che poi è stata sospesa in quanto è stata riconosciuta la validità dell’intervento effettuato sul lungomare. Validità confermata dai tanti cittadini e turisti che da oltre un anno e mezzo la utilizzano e la apprezzano.

Per questo motivo la Regione sta rimodulando il contributo originariamente assegnato a Rimini operando su due fronti:

– il primo, riconoscendo una quota di contributo alla pista ciclabile del lungomare per quegli interventi coerenti con il bando;

– il secondo, destinando le somme rimanenti a nuovi interventi di realizzazione delle piste ciclabili da realizzarsi a Rimini e questa volta prevedendo il finanziamento per tutte le tipologie di ciclabili o ciclopedonali.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454