martedì 12 novembre 2019
menu
Icaro Sport

Coppa Italia di LegaPro. Gubbio-Santarcangelo 0-1

di    
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 2 ott 2013 23:21 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Print Friendly, PDF & Email

IL TABELLINO
Gubbio (4-3-3): Cacchioli; Traore, Procacci, Tartaglia, Laezza; Tamasi, Falconieri, Domini (23’ s.t Moroni); Longobardi, Giuliacci (36’ s.t Baccolo), Russo (16’ s.t Caccavallo). A disp.: Ranieri, Semeraro, Bartolucci, Damiano. All.: Bucchi.

Santarcangelo (4-4-2): Calderoni; Calzola, Porcino, Fedi, Maioli; Bisoli, Moneti, Negri, Dell’Acqua (24’ s.t Mariani); Graziani (28’ s.t Radoi), Pasi (38’ s.t D’Antonio). A disp.: Stimac, Vona, Gori, Beccaro, D’Antoni. All.: Fraschetti.

Arbitro: Capraro di Cassino.
Assistenti: Vettorel e Zanella di Latina.

Marcatori: 90’+1 Negri (S).

Ammoniti: 21’ s.t Porcino (S), 29’ s.t Laezza (G).

Espulso: Porcino al 91’ per doppia ammonizione.

Note: spettatori circa 261. Incasso € 1575. Angoli: 7-2. Recupero: 0’p.t e 4+1’s.t

Cronaca
Ampio turnover da parte di entrambe le formazioni. Fraschetti sceglie come modulo di partenza il 4-4-2 mentre il collega Bucchi risponde con un 4-3-3. La differenza di categoria almeno nella prima parte non si nota. La prima azione del match arriva al minuto 4’ quando Pasi direttamente da calcio piazzato chiama alla respinta di pugno Cacchioli. Dall’altra parte è Tamasi a riscaldare i guantoni a Calderoni con un tiro dalla distanza che il portiere blocca senza problemi. La partita a questo punto cala d’intensità con il Santarcangelo che prende coraggio, rendendosi pericoloso con due conclusioni centrali ad opera di Graziani e Maioli.
Nella ripresa cambiano le carte in tavola con il Gubbio che inizia a fare la partita mettendo in difficoltà la retroguardia clementina. Il primo quarto d’ora è di marca rossoblu con Longobardi che chiama all’intervento di piede Calderoni. Lo stesso numero uno si ripete al minuto 13’ quando da distanza ravvicinata devia in corner un colpo di testa da distanza ravvicinata di Domini. Lo show di Calderoni continua al minuto 22’ della ripresa quando vola a deviare in corner un bolide dalla distanza di Longobardi.
La partita non riserva particolari emozioni fino al minuto 90’, quando dalla distanza Negri trova un rasoterra vincente che non lascia scampo al portiere Cacchioli.

IL DOPOGARA
Dichiarazioni di Fabio Fraschetti: “sono soddisfatto della prova dei ragazzi. Abbiamo giocato una buona partita. Nel primo tempo potevamo finalizzare alcune occasioni, non ci siamo riusciti, ci è mancata forse un po’ di cattiveria in più sotto porta. Nella ripresa abbiamo sofferto un po’ l’iniziativa del Gubbio e sicuramente in alcuni frangenti si è vista anche la differenza di categoria. Noi siamo stati bravi a controllare il risultato e a trovare il gol vittoria allo scadere”.

TUTTI I RISULTATI E I MARCATORI DELLA COPPA ITALIA DI LEGAPRO
Aprilia-L’Aquila 2-1 (21′ Cafiero (A), 53′ Infantino (L), 83′ Barbuti (A))

Ascoli-Rimini 3-1 (3′ Vegnaduzzo (A), 46′ Zanigni, 68′ Falzerano, 85′ Malatesta)

Barletta-Paganese 3-1 (59′ Meola (P), 90’+1 Picci (B), 97′ Cicerelli (B), 123′ Pippa (B))

Carrarese-Pontedera 1-2 (35′ Trocar (C), 36′ Regoli (P), 85′ Arrighini (P))

Cremonese-Bassano Virtus 3-1 (29′ Bizzotto (B), 36′ e 50′ Brighenti (C), 66′ Armellino (C)

Cuneo-Savona 3-2 (12′ Marras (S), 35′ Rais (S), 53′ Maimone (C), 58′ Romano (C), 98′ Palazzolo (C))

Delta Porto Tolle-Mantova 3-1 (18′ e 36′ Baldrocco (D), 31′ Valim (D), 58′ Cavagna (M))

Frosinone-Torres 5-1 (5′ e 35′ Gucher (F), 21′ Samba (T), 33′ Cesaretti (F), 44′ Curiale (F), 49′ Cesaretti (F))

Grosseto-Gavorrano 3-1 (6′ Gioè (Gr), 13′ Bombagi (Gr), 24′ Montalto (Gr), 64′ Bianconi (Ga)

Ischia Isolaverde-Nocerina 2-1 (25′ Longo (I)
28′ Masini (I), 62′ De Franco (N))

Melfi-Catanzaro 1-2 (34′ Fiore (C), 39′ Casini (C), 48′ Neglia (M))

Monza-Albinoleffe 3-2 (42′ Ravasi (M), 51′ Valagussa (M), 57′ Viola (A), 67′ Finotto (M), 89′ Girasole (A))

Pisa-Reggiana 3-0 (4′ Forte (P), 73′ e 81′ Bollino (P))

Sudtirol-Renate 2-3 (3′ e 120′ Bernasconi (R), 27′ Bastone (S), 63′ Ahmedi (S), 90′ Florian (R))

Teramo- Benevento 5-7 dopo i rigori, 2-2 alla fine dei supplementari (36′ Altinier (B), 52′ Bonaiuto (B), 77′ Patierno (T), 83′ Scipioni (T))

Viareggio-Virtus Entella 2-3 (25′ Folla (VE), 52′ Romeo (Via), 59′ Della Latta (Via), 70′ Russo (VE), 73′ Sarno (VE))

Vicenza-Real Vicenza 3-0 (10′ e 44′ Tiribocchi (V), 55′ Camisa (V))

Pro Vercelli-Lumezzane 3-0 (2′ Pepe (P), 56′ Gomez (P), 69′ Erpen (P))

Pro Patria-Feralpisalò 5-2 (27′, 62′ e 86′ Bruccini (P), 36′ Rovelli (F), 65′ Mella (P), 79′ Giorno (P), 82′ Marsura (F))

Lecce-Foggia 1-0 (22′ Beretta (L))

Perugia-Castel Rigone 1-0 (66′ Fabinho (P))

Gubbio-Santarcangelo 0-1 (90’+1′ Negri (S))

Salernitana-Messina 4-1 dopo i calci di rigore, 1-1 alla fine dei supplementari (67′ Guazzo (S), 84′ Ferreira (M))

Mercoledì 9 ottobre alle 20,30 Spal-Venezia

TUTTI GLI ACCOPPIAMENTI
In attesa del posticipo tra Spal e Unione Venezia, questi sono gli accoppiamenti del secondo turno della fase finale di Coppa Italia Lega Pro. Le gare si disputeranno mercoledì 23 ottobre. Da ricordare che si deve ancora provvedere al sorteggio per la determinazione della squadra ospitante.

MONZA vs RENATE
VICENZA vs DELTA PORTO TOLLE
S.P.A.L. 2013 o U. VENEZIA vs CREMONESE
CUNEO vs PISA
PONTEDERA vs VIRTUS ENTELLA
GROSSETO vs ASCOLI
FROSINONE vs APRILIA
BENEVENTO vs ISCHIA ISOLAVERDE
PERUGIA vs SANTARCANGELO
BARLETTA vs LECCE
SALERNITANA vs CATANZARO
PRO VERCELLI vs PRO PATRIA

(nella foto, Mattia Negri)

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna