Rugby C. Ravenna RFC-Civis Rimini Rugby 37-12

Altri SportRimini Sport

5 marzo 2013, 16:54

Rugby C. Ravenna RFC-Civis Rimini Rugby 37-12

Domenica 3 marzo, la 13^ giornata del campionato di serie C ha visto una nuova battuta d’arresto per la CIVIS che, visto il risultato del Faenza, cede la poltrona di leader del girone. Una giornata davvero negativa quella dei pirati guidati da Maccan che hanno retto solo un tempo davanti alla forte e compatta formazione del Ravenna Rfc.

La formazione del Rimini, rimaneggiata e indebolita a causa di un virus influenzale che durante la settimana ha colpito mezza squadra, non è riuscita ad avere la giusta reazione quando nel tentativo di recuperare uno svantaggio ancora colmabile si è trovata a stazionare a lungo a ridosso della linea di meta avversaria, senza però trovare la marcatura.
Dopo un primo tempo chiuso in svantaggio 10 a 7 grazie alla meta di Cappellini trasformata da Maccan, che aveva replicato alla punizione del Ravenna seguita poi da una meta trasformata dai padroni di casa, all’inizio della ripresa Ravenna scava un solco incolmabile andando in meta per due volte nei primi 15 minuti. Maccan riesce solo temporaneamente ad accorciare le distanze al 21° portandosi sul 24 a 12, poi altre due mete e una punizione sanciscono un risultato finale inequivocabile di 37 a 12 per il Ravenna.

Le prossime due partite per la CIVIS diventano fondamentali per poter raggiungere i play off, la speranza è che i coach Maccan e Ravalli riescano a ritrovare il bandolo della matassa per recuperare il gioco e la fiducia della prima parte di campionato.

La formazione della Civis: Racis, Frisoni S., Sivelli, Masi, Squadrani, Maccan, Cappellini, Trivisonne, Siboni, Mini, De Luigi, Ferrillo, Frisoni, Mastellari, Bezzi, Susini, Martinez, Idrissu, Cellini, Luzio, Arlotti.

Domenica prossima si recupera la 10° giornata e la Civis sarà di scena a Meldola.

Sempre domenica scorsa, difficile impegno casalingo per la Spy Investigazioni, la squadra under 20 del Rimini Rugby, che era impegnata sul proprio campo nel recupero della 5^ giornata contro lo Jesi. I pirati, dovevano riscattare la sconfitta nell’ultima partita patita proprio contro lo Jesi e continuare a mostrare quei miglioramenti che proprio sul campo marchigiano avevano fatto ben sperare. La partita inizia subito bene e dopo alcuni sterili tentativi da ambo le parti, è Pari che al 10° buca la difesa avversaria depositando l’ovale in mezzo ai pali, Pedrini trasforma per il 7 a 0. Gli ospiti si riversano avanti e dopo 10 minuti riescono a pareggiare, la meta subita scuote i riminesi che tra il 23° e il 34° vanno in meta altre due volte: la prima con capitan Catani, la seconda con l’ottimo Lepenne, in entrambi i casi Pedrini non trasforma e il risultato è di 17 a 7.
I romagnoli a questo punto, forti del vantaggio, sembrano rallentare, Jesi ne approfitta e prima dello scadere accorcia le distanze, portando il parziale sul 17 a 14.
Nel secondo tempo gli ospiti provano il forcing e mettono in difficoltà la retroguardia dei padroni di casa e al 7° passano in vantaggio 19 a 17, al 7° Pedrini fallisce la punizione del possibile sorpasso e poco dopo Doria si fa ammonire lasciando i suoi in 14 per 10 minuti. Il tracollo sembra ormai inevitabile, invece prima con Catani e poi con Filippi, la Spy Investigazioni va in meta, Pedrini trasforma l’ultima meta e il risultato finale è 29 a 19.

Questi i ragazzi scesi in campo: Frisoni D., Pari, Catani, Doria, Filippi, Pedrini, Sarti, Lepenne, Cantoni, Berardi, Stargiotti, Rando, Khedri, Montanari, Sorci, Maggioli, Casadei, Fabbri, Bacchini.

Il prossimo impegno sarà a Ravenna il 17 marzo.

A.S.D RIMINI RUGBY

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454