Indietro
venerdì 30 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Volley uomini. L'amichevole tra Caffè Pascucci Rimini e San Mauro finisce 4-0

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 6 ott 2012 14:39 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Caffè Pascucci Rimini fa le prove generali per l’esordio nel campionato di C, in programma per le ore 18 di sabato 13 ottobre al PalaRodari contro il Porto Fuori, facendo incetta di set. Cinque i parziali messi a referto nel test di mercoledì contro un’altra formazione di C, il San Giovanni in Marignano (5-0), da sommare agli altri 4 strappati contro il San Mauro degli ex Orlandi e Mola, nell’amichevole andata in scena venerdì sera alla palestra “Lambruschini” di Rimini, per un perentorio 4-0 che la dice lunga sulla differenza di valori espressi dai due sestetti, che in campionato si affronteranno il prossimo 15 dicembre. Dopo un primo set in cui i riminesi, partiti con la diagonale palleggiatore-opposto Muccioli-Mazzarini, Mondaini e Oliva sulle bande, Soglia e Zaghini al centro, Donati libero, hanno fatto loro grazie ad un irresistibile allungo nel finale (25-19), nel secondo capitan Mazzarini e compagni, a dispetto di un cambio palla discretamente incisivo, hanno però pagato qualche amnesia nella fase muro-difesa, chiudendo con un risicato 25-23. Nel parziale successivo il tecnico Ermete Caleri, che ha dovuto fare a meno di Rossi, Benedetti, Martignoni e Franchini, ha inserito il martello proveniente da Morciano Orsi per Oliva e il neo palleggiatore Alessandri, il quale ha guidato i suoi ad un comodo 25-18. Girandola di sostituzioni nella frazione conclusiva, terminata sul 25-22, in cui hanno trovato spazio, tra gli altri, pure l’ex opposto del Riccione Di Michele e il martello scuola BVolley Conti. Questo il tabellino della partita: Muccioli 4, Mazzarini 15, Zaghini 7, Soglia 8, Mondaini 11, Oliva 6, Donati (l), Alessandri 3, Orsi 4, Di Michele 1, Conti. N.e.: Fabbri. All.: Caleri.

Parla Muccioli. A margine dell’amichevole il palleggiatore Enrico Muccioli ha espresso tutto il proprio compiacimento circa lo stato dell’arte della squadra. “Siamo partiti dal gruppo dell’anno scorso integrandolo nei ruoli in cui eravamo scoperti – commenta l’alzatore classe ’88 – adesso si tratta di trovare quell’amalgama che comunque in queste prime amichevoli si sta creando, considerato che i nuovi sono tutti giocatori molto alla mano che già conoscevamo, avendo giocato nei dintorni”. Insomma tutta gente, vedi i vari Alessandri, Soglia, Orsi, Rossi e Franchini, che di pallavolo ne ha masticata e parecchia. “Di sicuro l’allenatore non dovrà insegnare loro come stare in campo. Quello che certe volte magari dovremmo capire è di non incaponirci in certi errori, ma provare semmai a cambiare gioco”. Nessuna previsione invece in chiave campionato. “Non siamo di quelli che punteranno a stare in alto, però vogliamo giocarcela sempre al massimo delle nostre possibilità”.

Gian Marco Porcellini

(nella foto, Enrico Muccioli in palleggio)