Indietro
sabato 31 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Volley C donne. Longiano-Rimini Pallavolo 2-3

di    
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 13 ott 2012 16:45 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con l’anticipo della prima giornata, tra Longiano e Rimini Pallavolo, è cominciato venerdì sera, il campionato regionale femminile di serie C. Partita subito tirata e molta combattuta, alla presenza di un nutrito pubblico che ha riempito le gradinate
dell’impianto longianese, molti i supporters delle due tifoserie ma anche tante presenze di osservatori delle altre formazioni inserite nello stesso girone C del campionato e che cominceranno sabato pomeriggio il proprio percorso nella stagione sportiva 2012-2013 – si legge in una nota della Rimini Pallavolo -.

La recente sfida in amichevole tra le due squadre, dominata dalla Rimini Pallavolo, dimostra come la concentrazione e la tensione di una partita “vera” sono sempre da tenere presenti ed obblighino a rileggere con attenzione i reali potenziali tecnici delle formazioni in campo. La tensione del debutto e le aspettative dei tifosi hanno generato un certo nervosismo iniziale, bloccando il gioco delle ragazze dirette da Stefano Bertaccini e Yuri Lazzarini, che infatti vanno subito in difficoltà e nettamente sotto nel punteggio con break negativo che porta al 2-8, al contrario le motivatissime padrone di casa giocano una pallavolo organizzata, di buon livello, con perfetta correlazione muro-difesa ed ottime ricostruzioni d’attacco.

L’ esperto allenatore riminese è costretto ad intervenire rapidamente con due timeout quasi consecutivi e sul risultato di 10-16, a cambiare il sestetto di partenza (in campo erano scese Colombo, alzatrice e capitano, Pari opposto, Lanci ed Amorotti come centrali, Cicoria e Filanti schiacciatori e Bezzi come libero, assenti per infortunio Bloise, Cetrone ed un acciaccata, seppur seduta in panchina, Silvia Suzzi) escono Pari per De Girolamo e Colombo per e Montironi.

Il gioco migliora ma gli errori soprattutto in battuta sono perniciosi ed anche una ricezione spesso imprecisa, peraltro impegnata dai servizi incisivi e lavorati delle longianesi, condizionano il gioco ma la rimonta comunque si concretizza sul
20-20 con un rocambolesco punto di recupero in bagher di Michela Filanti. Non bastano tre bellissime fast consecutive di Amorotti per cambiare l’inerzia del set che si conclude sul 23-25 con un errore di Stella Cicoria, dopo che la difesa delle padrone di casa era brillantemente riuscita a contenere due potenti attacchi di Filanti.

Il secondo parziale ha un inizio più equilibrato, continuano le ottime difese di contenimento di Longiano ma anche le difficoltà in ricezione ed in battuta delle riminesi (ben sette errori in questo secondo set dei complessivi 14) che comunque rimangono in partita, passando per la prima volta in vantaggio 17-16 con un poderoso attacco di Michela Filanti. Punto a punto fino al 21-21, prima di un nuovo black-out, peraltro propiziato da delle controverse decisioni arbitrali (nel corso della partita più volte i tifosi riminesi hanno sottolineato le tante dubbie decisione presa dalla coppia dei direttori di gara).

Nel terzo e quarto set le ragazze riminesi reagiscono con decisione e buone trame di gioco, eliminano finalmente la serie di demoralizzanti errori banali ed in battuta; nel terzo parziale il break decisivo del 20-11 si realizza durante un incisivo turno di servizio del forte centrale Amorotti, mentre nel quarto è propiziato da sette attacchi del top-scorer Michela Filanti.

Nel tiebreak decisivo le ragazze di Bertaccini si portano avanti fino al 11-7, sprecano due set ball sul 14-12, non si fanno prendere dal nervosismo per due decisioni arbitrali e chiudono una vibrante partita sul 16-14.

Non male come inizio di campionato e stuzzicante aperitivo dei tanti derby riminesi che caratterizzeranno il girone, sinceri complimenti alle giocatrici longianesi dirette dal “mitico Lino” per l’ottima prestazione, rappresenteranno sicuramente una importante realtà del campionato.

Debutto in serie C per le giovani ed emozionate Elena Orsi (centrale, 97), Neven Mazza (schiacciatrice, 96) e Chiara Amatori (libero, 94).

Scouting: Federica Colombo alz. (capitano), Montironi (alz) 3 punti, Amorotti (c) 21, Lanci (c) 6, Debora DeGirolamo (s) 6, Valentina Pari (o) 1, Cicoria (s) 15, Filanti (s) 30, Bezzi lib. Ne: Orsi, Amatori, Mazza, e Suzzi.

Longiano–Rimini Pallavolo 2-3 (25-23, 25-22, 16-25, 10-25, 14-16)