mercoledì 23 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
lun 1 ott 2012 12:22 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Entro domani il Consiglio delle Autonomie Locali dovrà presentare l’ipotesi di riordino, da girare il giorno dopo alla regione che, entro il 23 ottobre, la invierà poi al Governo. Se a livello nazionale molte regioni hanno annunciato già ricorsi al Tar ed altre sono in alto mare, l’Emilia Romagna (insieme ad Abruzzo e Puglia) ha già una proposta: oltre a Bologna ci dovrebbero essere tre aggregazioni, Ravenna-Rimini-Forlì Cesena, Modena-Reggio Emilia e Parma-Piacenza. Confermata invece la provincia di Ferrara. A Bologna è presente anche il presidente della provincia di Rimini Stefano Vitali: sulla sua pagina facebook scrive “Fidatevi, il peggio deve ancora arrivare”.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna