16 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Ottobre altalenante: sole con temperature sopra la media. Poi crollo termico.

MeteoNazionale

2 ottobre 2012, 13:45

Ottobre altalenante: sole con temperature sopra la media. Poi crollo termico.

Siamo entrati ormai in autunno ed è iniziato ottobre che partirà all’insegna del tempo stabile, dopo le ultime piogge e temporali che hanno caratterizzato la fine del mese di settembre. Ora l’alta pressione delle Azzorre con il supporto di quella nordafricana torna a proteggere l’Italia dalle perturbazioni atlantiche e il clima risulterà gradevole visto un nuovo aumento delle temperature su valori spesso dai connotati estivi. Solo sulle regioni del Nordovest e localmente sui rilievi del Triveneto sono attesi addensamenti irregolari con qualche breve rovescio, per il resto tanto sole e venti deboli. Le temperature massime diurne sfioreranno i 25 °C sull’Emilia Romagna, fino al basso Veneto, fino a 26/28 °C sulle regioni centrali, specie sul Lazio e ancora picchi di oltre 30 °C al Sud e soprattutto sulle isole maggiori dove si potranno toccare i 33/34 °C. 
 
Questa nuova fase stabile è favorita dalla spinta da sud-ovest verso nord-est ancora una volta dall’anticiclone nordafricano che non ha intenzione di ritirarsi definitivamente. Sarà supportato dall’alta pressione delle Azzorre estesa anch’essa sulle basse latitudini mediterranee. La mappa che segue ci mostra però l’interruzione della fase stabile proprio tra domenica 7 e lunedì 8 ottobre quando una saccatura di origine finlandese affonderà in prossimità dei Balcani coinvolgendo probabilmente tutte le nostre regioni adriatiche e rapidamente il Nordest. Le precipitazioni risulteranno più diffuse e persistenti lungo il medio-basso versante adriatico e al Sud peninsulare, mentre al Nordovest e sui settori occidentali i fenomeni risulterebbero scarsi o assenti. La caratteristica saliente di questo peggioramento sarebbe tuttavia il calo termico piuttosto sensibile, valori massimi di temperatura che potrebbero scivolare fin sotto i 20 °C almeno su tutto il versante adriatico con clima particolarmente fresco anche nottetempo. 
 
Situazione prevista per lunedì 8 ottobre

Anche ottobre risulterà un mese altalenante con sbalzi di temperatura piuttosto vivaci e un tempo variabile. Dunque dopo la fase stabile e soleggiata che durerà fino a 7 ottobre e il successivo rapido peggioramento, si attende un nuovo temporaneo miglioramento del tempo tra il 9 e 10 ottobre grazie all’ennesima spinta dell’alta pressione nordafricana. Ma le perturbazioni atlantiche incalzeranno da Ovest raggiungendo il Nord Italia già da lunedì 11 ottobre come ci mostra la seconda mappa che segue. E’ molto probabile che tra il 12 e il 15 ottobre si apra una fase dai connotati autunnali con piogge più abbondanti ed estese sempre a partire dalle regioni settentrionali verso il Centrosud. Dal punto di vista termico dopo gli sbalzi di temperatura attesi tra il 5 e il 10 ottobre con il passaggio da valori piuttosto caldi a un profilo più fresco, si attende un assestamento intorno alla media del periodo. Nel prossimo aggiornamento cercheremo di darvi maggiori dettagli sull’evoluzione prevista intorno a metà mese.

Situazione prevista per giovedì 11 ottobre

di Andrea Falcinelli

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454