Indietro
menu
Provincia

Maltempo. Furgone bloccato in sottopasso con padre e figlioletto

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 29 ott 2012 17:09 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il lunedì a Rimini, com’era nelle previsioni, è stato all’insegna del maltempo che nelle ultime giornate ha colpito mezza Italia. Dalle prime ore del mattino si è abbattuto un violento nubifragio con tanto di grandine ad imbiancare macchine e strade e temperature in picchiata: le minime sotto i 5 gradi, le massime sotto i dieci. Una cinquantina i millimetri di pioggia caduti in poche ore. Traffico in tilt sulle principali arterie cittadine e alcune strade trasformate in laghi con automobilisti in difficoltà. I carabinieri hanno soccorso un furgoncino rimasto bloccato e a motore spento nei 50 centimetri d’acqua che allagavano il sottopasso ferroviario di via Madonna della Scala a Rimini. A bordo padre e figlio di 8 anni che stava andando a scuola. Per loro un po’ di spavento ma nessun danno. I carabinieri sono stati impegnati nel soccorso anche di altri automobilisti rimasti in avaria o bloccati in sottopassi o aree di sosta allagate. Nessun intervento segnalato invece da parte dei vigili del fuoco. In zona porto, sia a Rimini che a Riccione, il livello dell’acqua è salito ai limiti.
In altura la pioggia si è trasformata in neve: prima imbiancata in Carpegna, sopra i 900 metri, e primi fiocchi anche a San Marino.
Domani il cielo dovrebbe tornare parzialmente sereno ma da mercoledì è attesa una nuova perturbazione, anche se le temperature dovrebbero restare più miti.

Notizie correlate
di Giovanni Tonelli