Indietro
mercoledì 28 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Italiani Giovanili Libertas. Due titoli per il Centro Karate Riccione

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 31 ott 2012 11:16 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella fiera di Rimini si è da poco conclusa la manifestazione Sport Days 2012. Uno degli appuntamenti più importanti all’interno di questa kermesse voluta dal Coni, è stato il Campionato nazionale giovanile di Karate Libertas.
La Libertas Centro Karate Riccione, società affiliata alla Polisportiva Comunale, si è presentata con le nuove leve e il responsabile tecnico Riccardo Salvatori, coadiuvato dai Maestri Corbelli e Mininni, era estremamente curioso di vedere all’opera per la prima volta i piccoli karateka (dai 5 agli 11 anni). Il riscontro è stato entusiasmante. Riccione ha conquistato ben due titoli nazionali.
Il primo con la squadra femminile di Kata composta da Elisa Franchini, Emily Schiaratura, Giada Migani e Stella Mei Marisi che ha sbaragliato tutte le compagini avversarie con perentori 5 a 0. E le ragazzine avevano in serbo una sorpresa. Il regolamento prevedeva che le prime due squadre classificate di ogni categoria partecipassero a un super torneo. Dunque Esordienti A, Esordienti B, Under 18 e Over 18 sia maschili che femminili, si sono affrontati in una gara unica, per decidere chi fosse “il vincitore dei vincitori”. Le piccole karate girls della Perla Verde hanno sorprendentemente eliminato i pari categoria maschili e, davvero clamorosamente, la squadra under 18 femminile di Muggiò, chiudendo con uno straordinario bronzo. Per il tecnico Salvatori la conferma che dopo la squadra Campione d’Italia, il CKR ha già trovato le eredi che possono portare avanti la tradizione vincente.
Il secondo titolo nazionale è stato vinto dalla promettentissima Matilde Galassi che ha esibito tecnica sopraffina, determinazione e grande personalità nella categoria Ragazzi cintura Blu/Marrone femminile. Questa giovanissima sta crescendo in maniera brillante e rappresenta una delle frecce più appuntite nella faretra del Centro Karate Riccione.
A conferma del grande vivaio e della qualità del karate che viene insegnato nella palestra del PlayHall di Riccione, sono arrivate anche le meritatissime medaglie d’argento per Leo Bravi e il bronzo per Mattia Pampado nella categoria Fanciulli cintura Arancio/Verde, in una gara che li ha visti entrambi protagonisti.
Infine, ottimi quinti posti per Alberto Copioli, Federico Giuliani e Lorenzo Mercuri.

Flavio Semprini
Ufficio stampa PolCom Riccione

(nella foto, tre dei medaglisti. Da sinistra: Mattia Pampado, Matilde Galassi e Leo Bravi)