Indietro
martedì 27 luglio 2021
menu
Icaro Sport

II Divisione, girone A. Castiglione-Santarcangelo 1-0

di    
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 21 ott 2012 18:55 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Per il Santarcangelo una sconfitta immeritata -si legge in una nota della società gialloblù-.

Il Santarcangelo affronta il Castiglione con la stessa formazione di domenica scorsa con l’unica variante del capitano Baldinini (al rientro dal 1’ minuto) al posto di Locatelli. Conferma a centrocampo per Oliboni mentre Paolo Rossi viene schierato come trequartista E Obeng ha il compito di agire davanti alla difesa. Masolini adotta il 3-4-1-2 mentre dall’altra parte il Castiglione si schiera con il 4-1-3-2. Davanti la difesa agisce Sandrini, in attacco al fianco del bomber Ferrari gioca Maccabiti.

Le due squadre si studiano per i primi 25’ minuti e giocano palla a terra senza creare particolari occasioni da rete. La prima vera azione arriva al minuto 26 ’ quando Paolo Rossi; dopo aver subito una carica dall’avversario (non vista dal direttore di gara) perde palla a centrocampo. Sandrini innesca Maccabiti; l’attaccante si trascina avanti il pallone e lascia partire un diagonale insidioso che Nardi blocca a terra rendendo facile un difficile intervento. Un minuto dopo il Santarcangelo crea la sua prima palla goal. Paolo Rossi da fuori area lascia partire un destro sul quale Iali si rifugia in angolo. Rossi è ancora devastante quando in area di rigore raccoglie un cross di Parodi e in acrobazia conclude alto. I romagnoli pressano e conquistano una serie di calci d’angolo uno di questi porta al colpo di testa Anastasi sul quale Ioli fa buona guardia. E’ un Santarcangelo che gioca bene e sfrutta particolarmente le incursioni di Parodi, è proprio l’ex Genoa sul finire del primo tempo a provare un diagonale forte ma impreciso.
La ripresa vede ancora avanti gli uomini di Masolini che al terzo provano a colpire dalla distanza con una conclusione di Rossi che termina tra le braccia di Ioli. Al 6’ si vede il Castiglione con l’attaccante Ferrari che lascia partire un tiro che Nardi non trattiene; sulla sfera si scaraventa nuovamente Ferrari ma involontariamente colpisce al volto l’estremo ospite. Il Santarcangelo gioca la partita e il Castiglione agisce di rimessa. Al 15’ sul piede di Baldinini capita l’occasione per sbloccare il match. Il capitano dei romagnoli a colpo sicuro colpisce il pallone che si stampa sul palo alla sinistra di Ioli. Un minuto dopo è Oliboni su cross dello stesso capitano dei romagnoli a divorarsi di testa il goal dell’uno a zero. Al centrocampista qualche secondo dopo viene fischiata posizione di off side. Al 27’ il Castiglione va in goal con Ferrari ma per Marchesini l’attaccante si trova in posizione di fuorigioco. Al 34’ episodio da moviola anche a favore del Santarcangelo. Su cross di Locatelli, Solini intercetta in area il pallone con una mano impedendo ad Anastasi di arrivare al tiro. Quando la partita sembra indirizzata al pareggio, Ferrari, inventa dalla distanza una traiettoria imparabile per Nardi e fa uno a zero. Sconfitta immeritata per il Santarcangelo che avrebbe meritato di uscire con almeno un punto da questa trasferta.

Il Tabellino del Match:
Castiglione (4-1-3-2): Iali; Ruffini, Pini, Solini, Notari; Sandrini; Radrezza (20’s.t Talato), Faroni (42’s.t Marongiu); Chiazzolino; Ferrari, Macabiti (20’s.t Mangili). A disp.: Bason, Borghetti, Prevacini, Avanzini. All.: Ciulli
Santarcangelo (3-4-1-2): Nardi; G. Rossi, Cola, Benedetti; Obeng, Baldinini, Fabbri (33’s.t Locatelli), Oliboni (42’s.t Pieri); P. Rossi; Anastasi, Parodi (23’s.t Canini). A disp.: Ruffato, Beccaro, Bazzi, Saporetti. All.: Masolini
Arbitro: Marchesini di Legnago
Assistenti: Villa di Rimini e Barcaglioni di Jesi
Marcatori: 86’ Ferrari (C)
Ammoniti: Oliboni (S), Ferrari, Pini, Notari (C)
Espulsi: –
Note: spettatori circa 500. Paganti 295 compresi 41 abbonati. Incasso 922 euro. Angoli: 1-5. Recupero: 1’p.t e 5’ s.t

INTERVISTA AL TECNICO FILIPPO MASOLINI (in foto):

Mister, sicuramente risultato bugiardo quello che ha visto uscire la sua squadra sconfitta a Castiglione
“Non meritavamo di perdere ma di vincere. Purtroppo perdiamo per colpe nostre. Non riusciamo a finalizzare le occasioni che creiamo e questo lo stiamo pagando caro”.
La differenza in queste partite la fanno i singoli. Ferrari due palloni toccati e due goal (uno in fuorigioco)
“ Ferrari è un elemento importante per questa categoria. E’ stato bravo a trovare il goal vittoria ma siamo stati ingenui noi a concederli spazio e a farlo tirare. Paghiamo dazio ancora una volta, non ci rimane che lavorare per migliorare e non ripetere simili errori”.

Notizie correlate
di Icaro Sport