Indietro
venerdì 30 luglio 2021
menu
Eventi Rimini

I francescani salutano la città e danno appuntamento al 2013

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 1 ott 2012 08:27 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Vescovo di Rimini Francesco Lambiasi durante la celebrazione eucaristica conclusiva ha salutato le famiglie francescane esprimendo vicinanza e soddisfazione per la quarta edizione del Festival Francescano che in questi giorni ha animato il centro storico di Rimini con conferenze, incontri di spiritualità e spettacolo.
Citando San Tommaso d’Aquino il Vescovo di Rimini ha ricordato come ogni germe di bene e di verità venga da Dio. “Questo esclude ogni tipo di particolarismo e settarismo all’interno della Chiesa, che è chiamata all’unità e alla comunione, nel rispetto del ministero di ciascuno”. Lambiasi ricorda come lo stile evangelico impone il rifiuto del relativismo e uno stile missionario che respinge liti e dispute, portando l’annuncio della Buona notizia nel rispetto e nella tolleranza.
Un migliaio di presenze, in particolare di giovanissimi, all’incontro con Alessandro D’Avenia. Lo scrittore e professore ha ricordato come i ragazzi abbiano bisogno di vicinanza per crescere, di uno sguardo che sappia vedere la bellezza che germoglia dentro di loro. “Dove l’uomo può fallire nella sua capacità di donare questo sguardo verso i più giovani, ecco che interviene lo sguardo di Dio, l’unico sempre stabile. Sguardo che rimette al mondo”. Nel pomeriggio il concerto del piccolo Coro Mariele Ventre dell’Antoniano che ha fatto cantare alle tante famiglie arrivate al PalaFlaminio vecchi e nuovi successi dello Zecchino d’Oro. L’occasione per fra Alessandro Caspoli, presidente del Festival Francescano, di annunciare che si sta lavorando per portare anche l’edizione 2013 a Rimini. Al pala Flaminio anche il saluto del sindaco di Rimini Gnassi che ha espresso soddisfazione e gratitudine per gli eventi promossi dal Festival.
Il Festival Francescano è riuscito a portare alla città di Rimini, a poco a poco, quella gioia che, come ha affermato suor Nella Letizia, clarissa del Monastero di S. Bernardino, “è uno degli elementi caratterizzanti della spiritualità di S. Chiara”

(nella foto Alessandro D’Avenia)

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.