Indietro
mercoledì 28 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Eccellenza: con il Real Rimini Cattolica in emergenza

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 31 ott 2012 14:33 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non sarà di certo una passeggiata per il Cattolica l’incontro con il Real Rimini di giovedì 1 Novembre al Comunale di Riccione. Agli squalificati Zandri e Bagli si aggiungono gli infortunati Brolli, Angelini e Gualtieri. Brolli ancora è ancora alle prese con l’infiammazione al tendine rotuleo che orami da tre settimane lo tiene fermo ai box e non deve assolutamente forzare il recupero, per Angelini persiste un problema muscolare e probabilmente tornerà ad allenarsi con il gruppo la prossima settimana mentre Cobra Gualtieri deve ancora smaltire una forte contusione al piede sinistro rimediata con il Massalombarda. Per la quarta partita consecutiva Carta sarà così costretto a schierare l’inedita coppia difensiva Pasini-Sabattini, mentre in mezzo l’assenza di Bagli potrebbe creare spazio al giovane moldavo Prodam oppure all’esterno difensivo Battistini, già impiegato lo scorso anno a Coriano in quel ruolo.
Scalpita dopo la bella prova con la Sammaurese il puntero Bufalo, che probabilmente partirà dal primo minuto così come Ordonselli, autore domenica scorsa di una bella rete di testa. Sul sintetico di Riccione sarà partita vera con la squadra biancorossa rinforzata da diversi nuovi arrivi, perlomeno questi i rumors che arrivano. Si gioca sul sintetico, terreno su cui i giallorossi spesso si allenano e quindi con il quale hanno una certa confidenza.

“E’ una partita difficile – dichiara il DS Pietro Tamai -. Noi stiamo bene e domenica abbiamo fatto una buona partita, dopo la mancata presentazione della squadra con il Romagna Centro per i nostri avversari è la partita del riscatto. Il Real giunge a questo appuntamento rinforzato, si parla addirittura di giocatori di categoria superiore”.

Il Cattolica lamenta cinque assenze importanti, tutto questo cosa comporta?
“Sarà una grande opportunità per chi ha giocato meno di mettersi in mostra dando il proprio contributo, abbiamo una buona rosa e con l’approccio giusto possiamo giocarcela. Ci aspettano una serie di incontri ravvicinati e c’è veramente bisogno dell’apporto di tutti”.

Tra i più attesi sicuramente Bufalo, ultimamente molto ispirato ed in grande crescita fisica ed il “torello” Bernabucci voglioso di ritornare al gol lontano dal Calbi.

(nella foto, il difensore del Cattolica Alberto Sabattini)