Indietro
sabato 31 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Cattolica. A Massa Lombarda centrocampo da inventare

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 5 ott 2012 12:04 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Archiviato il match di Coppa, vinto con il Romagna Centro in trasferta per 4 a 3, il Cattolica si proietta sulla prossima sfida di campionato contro il Massalombarda. La squadra di Muccioli è uscita ridimensionata dal mercato estivo ma in casa è sempre una formazione di grande rispetto, in più il Cattolica è alle prese con tre pesanti assenze.

Le squalifiche in difesa di Angelini e a centrocampo di Bagli e capitan Mercuri obbligano Mister Carta a trovare inedite soluzioni per il centrocampo giallorosso. Da capire se optare per un assetto più offensivo con una linea di mediana con Bufalo, Zandri,Nesi e Ordonselli e Pasini regista davanti alla difesa oppure se rimanere sul classico 4-4-1-1 con Pasini e Zandri coppia di centrocampo. Linea mediana comunque da inventare e quindi per Carta è tempo di esperimenti “Non è il modulo che sposta gli equilibri” si sbilancia il tecnico fanese “ ma l’atteggiamento che metti in campo. Sotto questo aspetto nel turno di Coppa abbiamo fatto un passo indietro, domenica voglio la determinazione e la voglia vista con l’Alfonsine”.

Preoccupato per le tre assenze? “No. Ho un gruppo di ragazzi di grande livello: corsa, qualità e temperamento non ci mancano. Dobbiamo migliorare nella gestione della partita e nella concentrazione ma questo era prevedibile con il salto di categoria”.

Cosa si aspetta per domenica? “Una grande prova di carattere dei miei ragazzi. Manca qualche giocatore importante ma sono sicuro della disponibilità di tutti a fare qualche sacrifico”.

Intanto il Cattolica si gode il grande momento di Bernabucci: 4 gol segnati (tutti al Calbi) in tre partite e tanta freschezza atletica da mettere al servizio della squadra. Un centravanti atipico a cui piace svariare su tutto il fronte offensivo attaccando la profondità ed in grado di fare reparto da solo “Sono contento del mio inizio di campionato” ammette Bernabucci “non pensavo di partire così forte, evidentemente il lavoro fatto in preparazione mi è servito tantissimo”. Ora c’è il Massalombarda… “Non li conosco ma ho ben presente le nostre potenzialità. Siamo una squadra tosta, quadrata e con delle individualità importanti. Con la giusta determinazione e attenzione possiamo giocarcela con tutte. Anche a Massalombarda, nonostante i tre squalificati, andremo per fare risultato”. Tra le frecce di Carta anche Cobra Gualtieri. Ogni volta che viene impiegato segna con una puntualità disarmante pure con il Romagna Centro due gol decisivi “Mi alleno per essere decisivo, se ci sarà la possibilità sarò senza dubbio pronto a dare il mio contributo”.

Notizie correlate