Indietro
menu
Regione

Borgo (SIB) su concessioni. Ragionare, ma non su soluzioni 'patacca'

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 9 ott 2012 09:50 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Il nostro obiettivo è di evitare dal primo gennaio 2016 l’evidenza pubblica. Poi ognuno ha la sua ricetta”, dice riferendosi a Mussoni di Oasi Confartigianato. “Noi siamo proprietari di aziende, e se ci tolgono il demanio ci tolgono le aziende”, spiega Borgo che si aspetta da domani non la presentazione di una soluzione bella e fatta, ma di elementi su cui cominciare un confronto.
“Vogliamo soluzioni che non siano patacche che poi non reggono al TAR o al Consiglio di Stato”. Anche la premialità a cui ha fatto accenno Pizzolante domenica nell’assemblea di Oasi Confartigianato rientra nel novero di tutte quelle ipotesi che vanno verificate prima di essere prese in considerazione.
“Riteniamo di avere argomenti per dire che si può evitare l’evidenza pubblica: prelazioni o altri elementi su cui ragionare intorno a un tavolo”.
Oggi Sib-Confcommercio, Fiba-Confesercenti e Assobalneari Confindustria, che non hanno partecipato al SIB In Fiera a Rimini, promuovono a Senigallia una propria manifestazione.

(Newsrimini.it)

Notizie correlate
di Redazione