Indietro
menu
Cronaca Rimini

Asportata milza a trans aggredito a Rivazzurra. Colpito con coltello da 40 cm

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 24 ott 2012 14:13 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un gesto di violenza estremo e premeditato, ancora però senza un nome e senza un perché. Ieri sera poco dopo le 20 il 42enne transessuale Brega Junior Wilson, italo-brasiliano regolare in Italia, ha chiesto al coinquilino, un altro tranessuale brasiliano che da pochi giorni abitava lì, di chiudere la porta del soggiorno perché era in attesa di un cliente.
Poco dopo, mentre guardava la tv, il coinquilino ha sentito delle forti urla e si è precipitato nella camera da letto, dove ha visto Wilson seminudo sul letto in un lago di sangue e l’aggressore, vestito, a cavalcioni sulla vittima.
Terrorizzato, il brasiliano è sceso a chiedere aiuto agli altri inquilini. Al rientro nell’appartamento c’era Wilson che rantolando era riuscito a raggiungere il soggiorno prima di perdere o sensi. Nessuna traccia, invece, dell’uomo. Il coltello è stato trovato sotto un armadio: Wilson potrebbe esserselo tolto da solo e poi averlo gettato.
Il 118 lo ha portato in ospedale con una profonda ferita causata da un coltello da macellaio con lama da 40 centimetri, che si è conficcato quasi per intero tra collo e torace. Nella notte è stato operato: ha subito l’asportazione della milza, mentre è stato riparato il polmone colpito. Pare sia stato intaccato anche il fegato.
La Squadra Mobile sta cercando di ricostruire la dinamica dei fatti: il coinquilino ha visto solo di spalle l’aggressore, un uomo robusto.
Probabile la premeditazione, visto che il coltello nell’appartamento lo ha portato proprio il cliente. Per diversi giorni la vittima, sotto coma farmacologico, non potrà però essere ascoltata.
Wilson, in Italia da diversi anni, si prostituiva in casa, anche tramite annunci sul web, e nella zona di via Varisco.

Notizie correlate