Indietro
mercoledì 28 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Anche AICS a Rimini per Sport Days (dal 26 al 28 ottobre)

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 24 ott 2012 11:32 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Conoscere, praticare ed investire nello sport: su questi temi si interroga la seconda edizione di Sports Days, la manifestazione dedicata al mondo dell’attività fisica in programma alla Fiera di Rimini da venerdì 26 a domenica 28 ottobre.

Nemmeno quest’anno manca il contributo di AICS Associazione Italiana Cultura Sport, che sarà presente per tutta la durata dell’evento con un proprio spazio presso il Padiglione A1, per portare in Fiera riflessioni, analisi ed anche tanto sport giocato. Nello stand sarà possibile incontrare i rappresentanti ed i dirigenti nazionali dell’ente, che quest’anno celebra i 50 anni dalla propria nascita, nonché ricevere informazioni sulla sua attività, che oggi spazia dalla pura promozione sportiva a quella culturale e sociale, alla solidarietà, all’attenzione verso l’ambiente o nei confronti degli emarginati e dei diversi.

All’interno di Sports Days AICS proporrà poi un Convegno su “Giovani e sport: esercitare e promuovere luoghi di cittadinanza”, in programma sabato 27 ottobre alle ore 14,30 presso la Sala Neri 1. Interverranno i rappresentanti nazionali dell’Associazione, dal Presidente Bruno Molea a Ciro Turco, Responsabile Settore Sport, e Catia Gambadori, Vice Presidente del Comitato Regionale AICS Emilia-Romagna; oltre a loro, prenderanno la parola Raffaele Pagnozzi, Segretario Generale del Coni, e Gian Piero Turchi, docente presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Padova.

Proprio in collaborazione con questa è stata realizzata una ricerca, i cui risultati verranno presentati per la prima volta proprio nell’ambito del Convegno, relativa alle esigenze dei giovani italiani sulla pratica sportiva ed al prematuro abbandono della stessa. La riflessione verterà quindi sulle aspettative e gli elementi che generano soddisfazione nei ragazzi e sulla loro percezione dell’etica nello sport e delle pratiche dopanti. Inoltre per l’Associazione stessa si tratterà di un’occasione per presentare le linee di azione individuate per intervenire in questi ambiti.

Ma in occasione di Sports Days AICS darà vita anche ad alcuni momenti legati alla pratica sportiva vera e propria. Sabato 27 e domenica 28, nel campo allestito presso lo spazio a disposizione dell’Associazione nel Padiglione A1, si svolgerà la prima edizione dei Campionati Nazionali AICS di Beach Tennis (doppio maschile e femminile), che vedranno fronteggiarsi una serie di coppie provenienti da tutta Italia per un totale di 36 atleti in gara. Venerdì 26 invece il campo in sabbia ospiterà un torneo di beach volley, l’AICS Sports Days Beach Volley Contest. Nella giornata di sabato e nella mattinata di domenica, spazio anche alle lezioni-spettacolo di Aerospin-Bike, con la possibilità di vedere da vicino questa attività aerobica che si pratica in bici a ritmo di musica. Infine, AICS sarà presente con una squadra, quella del Volley Forlì, al Challenge Volleyball EPS, torneo di Pallavolo femminile Open organizzato dal CSI e che coinvolge tutti gli enti di promozione sportiva.

Anche tramite la partecipazione a Sports Days AICS intende affermare il proprio ruolo all’interno del mondo dello sport italiano. L’Associazione è infatti una delle più importanti a livello nazionale in termini di impegno nella promozione di attività dilettantistica sportiva, anche grazie ai suoi oltre 850mila associati, ai 20 Comitati regionali e 120 provinciali dislocati in tutto il Paese.

Riccardo Casini
Ufficio Stampa AICS