14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Una notte al cavalcavia. Via Veneto, la demolizione fa audience

RiccioneViabilità

23 settembre 2012, 10:31

Una notte al cavalcavia. Via Veneto, la demolizione fa audience

L’autostrada è stata chiusa nel tratto interessato alle 22, poi è cominciata la
preparazione alla demolizione: dalle 23.30
due ruspe a martello pneumatico da sopra e due t-rex da sotto hanno distrutto il ponte fino circa le 2 di notte.
Alle 2.30, il camion gru ha agganciato le due travi traverse metalliche, le ha sollevate e le ha spostate a lato, dando così l’addio al vecchio ponte.
Già dalle 22 diverse decine di persone erano appostate per seguire i lavori di distruzione distribuite tra i diversi i punti di osservazione per lo “show” in seconda serata.
fra mezzanotte e l’una il picco di spettatori, oltre un centinaio, poi molti se ne sono andati anche se alcuni hanno sono rimasti a seguire le operazioni fino al completamento.

Nel periodo necessario per la costruzione del nuovo cavalcavia, tre mesi circa, la circolazione cambia secondo queste modalità:

Il traffico leggero che percorrerà via Veneto in direzione Coriano-mare verrà deviato alla rotatoria prima del cavalcavia da demolire, lungo viale Mestre fino al nuovo cavalcavia di viale Udine e alla ricongiunzione con via Veneto. Gli automezzi pesanti (superiori a q.35 a pieno carico), in corrispondenza della rotatoria di viale Mestre, verranno deviati verso la zona artigianale e il cavalcavia di viale Venezia.

Il traffico automobilistico leggero su via Veneto in direzione Coriano-monte, invece, verrà deviato all’altezza della rotatoria provvisoria immediatamente precedente il cavalcavia oggetto dei lavori, lungo le vie Belluno e Marostica, fino al nuovo cavalcavia di viale Udine. Quanto al traffico pesante superiore a q.35, questo verrà intercettato sulla Statale 16, con apposita segnaletica alle due rotonde di San Lorenzo, e incanalato lungo viale Berlinguer in direzione della zona artigianale-Coriano.
Le variazioni saranno opportunamente segnalate.

Le foto della demolizione.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454