giovedì 24 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
ven 21 set 2012 09:56 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Zinnanti si trovava infatti a stretto contatto con i quattro magrebini arrestati per spaccio, oggetto degli spari sotto il Ponte dei Mille dello scorso 25 agosto di cui è sospettato lo stesso Zinnanti. C’era quindi il timore che potessero avvenire ritorsioni. Anche tre dei quattro magrebini sono stati trasferiti in altre strutture.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna