15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Riqualificazione centro di Verucchio: presentato progetto vincitore

Valmarecchia

30 settembre 2012, 07:43

Riqualificazione centro di Verucchio: presentato progetto vincitore

il comune di Verucchio si é classificato terzo su oltre ottanta comuni al bando regionale per la riqualificazione urbana, aggiudicandosi un contributo regionale di 50.000 euro.
Elementi richiesti erano la ricucitura e la riqualificazione del tessuto urbano, la progettazione di spazi collettivi e di aggregazione pubblici e privati, la messa in sicurezza dei tratti di via Casale non interessati dal tunnel e l’individuazione di un percorso che possa qualificare e connotare Villa Verucchio come un centro commerciale naturale.
Al concorso di idee sono stati presentanti sei progetti. Il vincitore è il progetto presentato dall’associazione temporanea costituita dallo studio KK Architetti associati di La Spezia e dal Polistudio A.E.S. Società di ingegneria di Riccione.
Secondo le motivazioni dell’Amministrazione, il progetto, al quale è stato attribuito anche il premio speciale per l’ambientazione, è andato ben oltre l’analisi della ricaduta della realizzazione del tunnel sul paese ma ha analizzato e proposto idee concrete affinché l’iniziativa pubblica e quella privata possano compartecipare alla progettazione della Villa Verucchio del futuro con l’individuazione di quattro poli di attrazione (natura, cultura, turismo e socialità).

Nella foto, il rendering di piazzale Risorgimento.
__________________________________________________

I commenti degli amministratori:
Alla presentazione del progetto sono intervenuti il sindaco Pruccoli, l’assessore Urbinati, l’arch.Moggia per lo studio KK, l’arch.Zaoli quale presidente della commissione giudicante, l’assessore provinciale Mirra.
Per il sindaco Pruccoli “Dovessi individuare il momento più bello del mio mandato fin qui, unitamente alla presentazione del progetto del Parco Archeologico Multimediale, sceglierei questo. Dopo aver inserito una semplice idea nel mio primo programma elettorale del 2004, ed aver promosso lo studio di fattibilità, oggi con la proclamazione del progetto vincitore del concorso di idee consegnamo la Villa Verucchio del futuro a chi dovrà concretizzarla nei prossimi anni. Un progetto che non riguarda il solo interramento di via Casale, ma analizza tutti i valori della frazione e li ricuce, urbanisticamente e socialmente. Da subito ogni singola azione sul territorio sarà armonizzata per rendere possibile l’ attuazione di questo progetto così ambizioso, moderno e lungimirante. Tempi e costi? Dipende dall’ impegno e dalle motivazioni che sapremo metterci. Io ci lavorerò da subito con entrambi gli ingredienti, senza tralasciare però la difficilissima gestione del momentaccio che stiamo attraversando”.
Soddisfatto anche l’assessore all’urbanistica Urbinati che ha seguito direttamente il bando regionale ed il concorso di idee “perché l’intuizione di partecipare con le nostre idee al bando regionale ci ha permesso di raggiungere questo importante traguardo. Tuttavia non è certamente un punto di arrivo ma l’inizio di nuove sfide. Se la crisi impedisce di tradurre in opere pubbliche immediate le idee della giunta è anche vero che si aprono importanti spazi per la politica. E’ la dimostrazione che la politica può rivendicare il proprio primato quando investe sulla pianificazione di lungo respiro, non fermandosi semplicemente ad amministrare l’ordinario ma traguarda obiettivi ben oltre la scadenza del proprio mandato amministrativo. Da oggi iniziano due percorsi che dovranno necessariamente convergere. Da un lato gli incontri con i cittadini e le associazioni di categoria per condividere la filosofia e gli obiettivi del progetto e dall’altro la ricerca dei finanziamenti pubblici e privati su scala addirittura europea. Le prime tappe saranno un consiglio comunale a tema e l’allestimento di una mostra aperta ai cittadini di tutti i progetti pervenuti.”

Alla presentazione del progetto sono intervenuti il sindaco Pruccoli, l’assessore Urbinati, l’arch.Moggia per lo studio KK, l’arch.Zaoli quale presidente della commissione giudicante, l’assessore provinciale Mirra.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454