giovedì 17 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mer 19 set 2012 15:28 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il report, presentato oggi, evidenzia però, dopo una lenta diminuzione negli ultimi 10 anni, un nuovo e generalizzato aumento dei valori medi di micropolveri in tutta la regione che ha reso il comportamento del Pm10 più omogeneo “non essendo più così evidente” – si legge – “la differenziazione fra l’area ovest e l’area est anche a causa dei valori più alti, rispetto al 2010, registrati a Ferrara e Rimini come concentrazione sia media, sia massima.” Valori bassi invece si registrano nel riminese per quanto riguarda il biossido di azoto.

Il report integrale

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
in un garage a santarcangelo

Scovato deposito di ricambi d'auto rubati

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna