Record di partecipanti al IV Karatella Race

Coriano SportMotori

23 settembre 2012, 19:42

Record di partecipanti al IV Karatella Race

A Coriano decolla il divertimento con la gara di Soap Box Race più pazza della Riviera: il Karatella Race giunta quest’anno alla IV edizione. Sono stati 175 gli equipaggi provenienti da ogni parte d’Italia che si sono schierati sulla linea di partenza sfidando il cronometro tra curve e chicane artificiali.

Circa 10.000 gli spettatori che dalle 9 di mattina sino al tardo pomeriggio hanno assistito alle gare. I primi a scendere da via Renzi, dietro la chiesa parrocchiale sono stati i 42 baby piloti della categoria Junior, tra loro anche Miguel Bernardi di soli 2 anni e mezzo accompagnato dal papà sullo sliderking il triciclo per derapate. Il bimbo e il papà sono arrivati a Coriano direttamente direttamente da Colle Santa Lucia in provincia di Belluno per partecipare alla Karatella Race e visitare la città di Marco Simoncelli.

Nel pomeriggio le gare sono entrate nel vivo con la categoria Amatori, la più partecipata con ben 98 iscritti e la più spassosa con caratelle di ogni genere ispirate a cartoons, film, favole e fatti. Si va dai Flinstones alla caratella cinghiale, dalla barca dei pirati alla caratella ricavata da una transenna, da quella a forma di casco con il n°58 di Super Sic realizzata dal Fan Club di Valentino Rossi alla caratella a botte del Consorzio Costa Hotels ispirata ai prodotti locali, e poi ancora E Motomundiel il mezzo su cui è salita il sindaco di Coriano, Domenica Spinelli realizzato dal coordinamento del Gp di San Marino e Riviera di Rimini sino alla caratella portatile ricavata da una valigia da viaggio dentro cui si richiudono tutti i pezzi. Anche il presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali e il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi hanno partecipato alla gara scendendo sulla caratella della Riviera di Rimini: un mezzo che mostrava le caratteristiche peculiari delle zone costiere con tanto di mare, spiaggia, parti, gli scivoli di Aquafan e la grande ruota panoramica con tanto di cabine dotate di passeggeri.

La manifestazione è stata chiusa dalla categoria Professionisti, 35 super piloti esperti e agguerriti con mezzi del tutto simili ai go kart. Tra loro anche i piloti del motomondiale Alex De Angelis su una caratella addirittura piombata per rispettare i pesi imposti da regolamento, Mattia Pasini su Sliderking, Nicolò Bulega su caratella biposto assieme al papà e Giorgio Ioli ex pilota del CIV e Nija Trophy Kawasaky.

Tante derapate con l’esibizione di una trentina di piloti di sliderking: i tricicli dotati solo di freno anteriore guidati da piloti impegnati in competizioni nazionali e internazionali.

“Questa manifestazione è una figata – ha dichiarato il presidente della Provincia di Rimini, Stafno Vitali – si inserisce come nessun’atra gara di questo genere all’interno di un territorio vocato alla passione per i mezzi a 4 e 2 ruote e alla gogliardia. Offre inoltre ai nostri ragazzi una occasione di divertimento sano e spassoso capace di condensare ingegno e fantasia utilizzando cose semplici”.

“Ringrazio i ragazzi del Karatella Race per aver organizzato un evento unico ed eccezionale – ha affermato il sindaco di Coriano, Domenica Spinelli – sono stati capaci di regalare alla nostra città un evento spassoso capace di richiamare migliaia di partecipanti”.

“Il divertimento di tutti i presenti sono la nostra più grande soddisfazione – ha sottolineato Mirco Acquarelli, responsabile dell’organizzazione – penso che una giornata di festa come quella di oggi sia stata ideale per ricordare un amico e un grande campione come Marco Simoncelli, protagonista della scorsa edizione del Karatella Race. Ringrazio gli oltre 80 volontari impegnati in questi giorni per realizzare questo bell’evento, i ragazzi delle diverse associazioni del territorio, le forze dell’ordine, la Protezione Civile, il Comune di Coriano e tutti coloro che hanno partecipato”.

Il Karatella Race non è solo spettacolo e divertimento, ma anche solidarietà: sin dalla prima edizione il ricavato delle iscrizioni alla gara è destinato alla realizzazione di progetti in favore del recupero di luoghi o spazi dedicati ai ragazzi corianesi: dopo il campetto sportivo adiacente alla chiesa parrocchiale e la donazione alla associazione sportiva Muovitin Sport di Rimini, quest’anno il ricavato sarà destinato al restauro del Centro Giovani di Via Piane.

Ufficio Stampa Karatella Race
Matteo De Angelis

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454