venerdì 24 maggio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mar 11 set 2012 12:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il padroncino che ha effettuato la consegna ha ricevuto un assegno da 950 euro che, hanno poi scoperto gli uffici amministrativi della sua ditta, era falso. L’ordine era stato fatto da un 76enne originario di Pistoia, residente a Rimini.

La polizia ha scoperto che non era la prima volta che usava assegni falsi. Gliene sono stati sequestrati 11 con cui probabilmente intendeva pagare altri prodotti che stava continuando ad ordinare: nella maggior parte dei casi aveva modificato l’importo indicato sugli assegni. L’uomo, con precedenti specifici, è stato denunciato per truffa.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna